Home | Cinema | Dal 3 novembre al cinema il nuovo film di Michele Placido

Dal 3 novembre al cinema il nuovo film di Michele Placido

“Quanto è difficile fare un film sul lavoro in Italia. Vogliono solo la commedia”. Questo lo sfogo di Michele Placido, regista di 7 minuti, ultimo film italiano in selezione ufficiale della Festa di Roma e in sala dal 3 novembre con Koch Media. Una legittima preoccupazione quella dell’attore-regista che mette in campo, ispirandosi a La parola ai giurati di Sydney Lumet, undici operaie di un’azienda tessile di Latina alle prese con un’assemblea sindacale che fa emergere le mille sfaccettature dei diritti sul lavoro in Italia oggi. Un cast tutto al femminile (Cristiana Capotondi, Violante Placido, Ambra Angiolini, Ottavia Piccolo, Fiorella Mannoia, Maria Nazionale, Clémence Poésy, Sabine Timoteo e Anne Consigny) e tratto dall’omonima pièce teatrale di Stefano Massini, il film racconta come alle operaie, scampate ai licenziamenti, venga imposto un piccolo sacrificio. Ovvero ridurre la pausa pasto di sette minuti. Qui si giocherà la voglia di resistenza al sopruso, ma ancor più la paura di perdere il lavoro.

Newsletter

Guarda anche..

Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia: da venerdì in radio il nuovo singolo “Siamo ancora qui”

Dopo “Combattente”, “Nessuna conseguenza” e “Che sia benedetta”, “Siamo ancora qui”, scritto dalla stessa Fiorella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi