Home | IN News | Roma: scuole abbandonate a loro stesse, prima i topi adesso al freddo

Roma: scuole abbandonate a loro stesse, prima i topi adesso al freddo

“Che alcune scuole del Municipio, e tra queste l’Istituto Padre R. Formato sulla Via Ardeatina e la scuola dell’infanzia “Il Risveglio del Biancospino” al Laurentino, siano ancor oggi senza riscaldamenti è un fatto di assoluta gravità e per il quale ho presentato un’interrogazione a risposta immediata al Presidente del Municipio che sarà trattata domani stesso”. E’ quanto dichiara in una nota Alessandro Lepidini, Consigliere PD al IX Municipio.

“Inoltre, – prosegue il consigliere dem – in diverse scuole i termosifoni sono stati accesi solo tra ieri e oggi e in molte scuole, materne incluse, i riscaldamenti sono in funzione solo per poche ore. Chiedo pertanto di sapere se altre scuole versino in tali condizioni di estremo disagio e che azioni il Municipio intenda intraprendere al riguardo. E’ veramente un fatto di inaudita gravità che bambini e ragazzi siano costretti a stare al freddo. E’ fin troppo evidente – conclude Lepidini – che dopo la pesante vicenda dei topi nelle scuole, quella delle scuole al freddo, costituisce l’ennesimo capitolo nero dell’amministrazione capitolina a cinque stelle che dimostra ancora una volta tutta la sua inadeguatezza a governare”.

Newsletter

Guarda anche..

noi-tre-italiani

“Noi, tre Italiani” di Massimo Simonini al Teatro Mongiovino di Roma

Torna in scena lo spettacolo di successo “Noi, tre italiani” di Massimo Simonini, con la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi