Home | IN News | In Attualità | Protezione Civile: la Regione Lazio sostiene il lavoro dei volontari
protezione-civile-lazio

Protezione Civile: la Regione Lazio sostiene il lavoro dei volontari

Oggi il presidente, Nicola Zingaretti, ha incontrato i volontari della Protezione Civile, una bella occasione per ringraziarli per il lavoro straordinario che fanno ogni giorno sul territorio e per fare i suoi auguri di buon lavoro al nuovo direttore della Protezione Civile Regionale, Carmelo Tulumello.

L’impegno decisivo della Protezione Civile. Nel corso dell’emergenza sisma la Regione è riuscita garantire: 214 organizzazioni di volontariato attivate, 420 volontari presenti ogni giorno sul territorio, 3.500 pasti al giorno forniti dalle cucine della Regione Lazio, 7 campi gestiti dalla Regione Lazio con oltre 1000 posti accoglienza disponibili, 2 tendopoli ed altre attività di supporto alle tende sparse nel territorio di Accumoli ed Amatrice nel dramma del terremoto, ora abbiamo una certezza in più: di poter contare su un sistema forte, efficiente, veloce.

5mln per rafforzare Protezione Civile e gestione del rischio. I volontari sono la risorsa più importante per la Protezione Civile, ma ognuno deve essere messo in condizioni di lavorare nel migliore dei modi per poter operare rapidamente e in sicurezza e fare la propria parte anche nella prevenzione del rischio. Per questo la Regione si impegna in due azioni fondamentali, con uno stanziamento complessivo di circa 5mln di euro. Le risorse saranno così spese:

3,8 milioni per automezzi e attrezzature: da 8 anni la Regione Lazio non investiva neanche un euro per le attrezzature e il parco mezzi della Protezione Civile, che aveva in dotazione mezzi usurati , con più di 15 anni e oltre 100 mila km già fatti. Mezzi che non hanno più requisiti di sicurezza adeguati, con costi elevati di manutenzione.

Oltre 2 milioni per i piani comunali di emergenza: La Regione è pronta ad investire inoltre più di 2mln di euro per tutti i comuni che entro il 5 dicembre approveranno un nuovo piano o un aggiornamento del piano comunale di emergenza secondo le linee guida della protezione civile che, anche in questo caso, ha un ruolo strategico. tutti i comuni, infatti, possono contare sui tecnici della protezione civile per accertamenti e verifiche.

Queste sono azioni mirate per il miglioramento di tutto il sistema della gestione del rischio. È necessario guardare avanti secondo un modello di collaborazione che rilanciamo e miglioriamo con una presenza più forte e concreta della Regione Lazio accanto al grande patrimonio di persone e competenze che rappresenta la Protezione Civile.

Newsletter

Guarda anche..

Gran-Premio-Citta-di-Roma-Coppa-di-Natale-

Gran Premio Città di Roma Coppa di Natale Trofeo Regione Lazio

All’interno del progetto LA SCUOLA E LE ATTIVITA’ MOTONAUTICHE al Laghetto dell’Eur di Roma il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi