Home | IN News | In Attualità | Regione Lazio: 15 milioni di euro per risanare la qualità dell’aria

Regione Lazio: 15 milioni di euro per risanare la qualità dell’aria

Dalla Regione Lazio 15 milioni di euro per risanare la qualità dell’aria. A presentare l’iniziativa, in attuazione dei finanziamenti governativi, il presidente Nicola Zingaretti e l’assessore Mauro Buschini. Dai dati emerge il superamento dei valori limite per il PM10 e altre sostanze nocive in particolare nella Valle del Sacco e nell’agglomerato della Capitale. Sforamenti che hanno determinato 2 procedure di infrazione comunitarie e richiedono interventi strutturali sulla base di un Piano di Intervento Operativo che i Comuni devono presentare alla Regione Lazio, dando priorità a quelli proposti da uno o più enti locali con un ambito territoriale superiore ai 30mila abitanti.‎Dei 15 milioni del pacchetto regionale, 3,7 sono destinati all’agglomerato di Roma (1 milione per la procedura di infrazione) e 3,5 per interventi nei Comuni della zona della Valle del Sacco. “È una svolta -ha detto Zingaretti- ma soprattutto la voglia di dire che anche in questo campo la Regione Lazio c’è e fa il suo dovere”.

Guarda anche..

Gran-Premio-Citta-di-Roma-Coppa-di-Natale-

Gran Premio Città di Roma Coppa di Natale Trofeo Regione Lazio

All’interno del progetto LA SCUOLA E LE ATTIVITA’ MOTONAUTICHE al Laghetto dell’Eur di Roma il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi