Home | IN News | In Attualità | Regione Lazio: 15 milioni di euro per risanare la qualità dell’aria

Regione Lazio: 15 milioni di euro per risanare la qualità dell’aria

Dalla Regione Lazio 15 milioni di euro per risanare la qualità dell’aria. A presentare l’iniziativa, in attuazione dei finanziamenti governativi, il presidente Nicola Zingaretti e l’assessore Mauro Buschini. Dai dati emerge il superamento dei valori limite per il PM10 e altre sostanze nocive in particolare nella Valle del Sacco e nell’agglomerato della Capitale. Sforamenti che hanno determinato 2 procedure di infrazione comunitarie e richiedono interventi strutturali sulla base di un Piano di Intervento Operativo che i Comuni devono presentare alla Regione Lazio, dando priorità a quelli proposti da uno o più enti locali con un ambito territoriale superiore ai 30mila abitanti.‎Dei 15 milioni del pacchetto regionale, 3,7 sono destinati all’agglomerato di Roma (1 milione per la procedura di infrazione) e 3,5 per interventi nei Comuni della zona della Valle del Sacco. “È una svolta -ha detto Zingaretti- ma soprattutto la voglia di dire che anche in questo campo la Regione Lazio c’è e fa il suo dovere”.

Guarda anche..

Castello di Santa Severa

Nuova illuminazione artistica del Castello di Santa Severa

Al via la nuova illuminazione artistica permanente al Castello di Santa Severa. Una veste nuova …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi