Home | IN News | Il nuovo quadriennio inizia da Sabaudia e va in direzione Tokyo 2020

Il nuovo quadriennio inizia da Sabaudia e va in direzione Tokyo 2020

Domenica 11 dicembre, sulle acque del lago di Sabaudia, si disputerà l’ultima regata del quadriennio e la prima del nuovo mandato quadriennale del Presidente Giuseppe Abbagnale. Dopo l’Assemblea Nazionale Elettiva del 27 novembre svoltasi a Roma, durante la quale è stato riconfermata la sua presidenza, si ricomincia a parlare di progetti a lungo termine che vedranno in Tokyo 2020 l’obiettivo principale. I protagonisti del prossimo quadriennio saranno sempre gli atleti che, già da domenica, si daranno battaglia per migliorarsi e raggiungere sempre più importanti traguardi.

La gara, in programma nel week end, si disputerà su 6000 metri, con partenza e arrivo al ponte Giovanni XXIII, dopo il giro di boa ai 3000 metri sotto il promontorio del Circeo. Prenderà parte all’evento tutta la Squadra Olimpica che ha partecipato a Rio de Janeiro, più gli Atleti Under 23 e junior medagliati ai Campionati del Mondo 2016 di Rotterdam. La sfida si accenderà sulle specialità del due senza e del singolo inserite nelle regate valutative maschili e femminili. Terminata la manifestazione, gli Atleti resteranno a Sabaudia per un collegiale fino a domenica 18 dicembre. Tra gli atleti in gara anche i i gialloverdi Lara Maule, Valentina Rodini, Elisabetta Sancassani, Romano Battisti, Matteo Lodo, Domenico Montrone, Mario Paonessa, Luca Rambaldi, Matteo Stefanini, Simone Venier, Giuseppe Vicino.

A questi si aggiungono anche i nuovi arrivi Giacomo Gentili e Emanuele Fiume che, grazie al doppio tesseramento che favorisce anche la società di provenienza, faranno maturare punti anche a SC Bissolati (Gentili) e Pro Monopoli (Fiume). Al termine della gara, e in base alle convocazioni inserite nella circolare federale e ai risultati conseguiti durante la competizione, molti atleti rimarranno in raduno fino al 18 dicembre. Da sottolineare che l’età media di tutti i convocati al raduno Tokyo2020 è di 22,3 anni: un bell’investimento in gioventù che la Federazione ha fatto in vista del prossimo futuro e per la formazioni delle varie compagini.

Newsletter

Guarda anche..

Campionati-Italiani-Assoluti-COOP

Canottaggio. Campionati Italiani Assoluti COOP: assegnati i titoli Senior e Pesi Leggeri

VARESE, 17 giugno 2018 – A Varese i Campionati Italiani Assoluti COOP hanno assegnato i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi