Home | IN News | Giò Volley, passo indietro con Volleyrò
Gio Volley
Foto Alberto Catinella

Giò Volley, passo indietro con Volleyrò

Non si ripete la Giò Volley, che viene sconfitta in casa per 3-0 dal Volleyrò Casal de’ Pazzi in una partita in cui la squadra di Aprilia ha fatto fatica a trovare continuità e a tener il ritmo in attacco. La squadra di Federici ha inoltre incontrato molta difficoltà nella costruzione del gioco, in ricezione e contrattacco. Volleyrò ha preso il mano le redini del gioco dall’inizio alla fine e anche quando è calata in alcuni momenti Aprilia non è stata in grado di tenere testa e chiudere nei finali di set, tutti a vantaggio delle romane. Un peccato dopo il momento positivo delle ultime settimane, un passo indietro dunque per la classifica. La Giò Volley scivola al sesto posto, a due punti dalla zona playoff.

NON VA L’analisi del tecnico Tonino Federici. “Si nel secondo, sia nel terzo ci siamo disuniti, abbiamo fatto fatica a rimanere in scia, loro hanno fatto una grande partita, noi invece abbiamo avuto una percentuale molto bassa in attacco, appena allentavamo loro ne approfittavano e abbiamo fatto la frittata. Dobbiamo capire dove dobbiamo lavorare per tirare su le percentuali, tutti quanti d’accordo per lavorare sull’unico obiettivo, migliorare la performance”.

LA CRONACA Partenza lanciata del Volleyrò che prende in mano l’iniziativa, spingendo al servizio e in contrattacco (11-14), Aprilia non riesce a ingranare, soffre in ricezione e in cambiopalla. Poi prende ritmo, ma sul più bello (16-16) si spegne di nuovo lasciando alle avversarie il gioco e parziale 25-19. Nel secondo Aprilia prova a cambiare marcia, bene la battuta (8-6) e il muro-difesa, anche il contrattacco migliora. La squadra di Federici carbura ed esprime un buon gioco, Volleyrò ha un piccolo cedimento (17-14). Ma Aprilia non continua a spingere e manca un po’ di precisione e cattiveria, così viene rimontata (21-21), poi nel momento clou prende due murate e sbaglia al servizio per il 23-25. Nel terzo set ancora Volleyrò che tiene il ritmo alto, giocando bene in contrattacco con Pietrini e Nwakalor che spingono come forsennate. Aprilia prova a stare sulla scena ma con difficoltà (18-20), poi prova il tutto per tutto nel rush finale, ma ormai è tardi (22-25).

Newsletter

Guarda anche..

Gio Volley

Giò Volley, con Scafati è l’ora della conferma

Inizia il girone di ritorno e per la Giò Volley è il momento della conferma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi