Home | IN News | Nasce il Governo di Paolo Gentiloni: 12 i Ministri confermati su 18
Paolo Gentiloni

Nasce il Governo di Paolo Gentiloni: 12 i Ministri confermati su 18

Il presidente del Consiglio incaricato, Paolo Gentiloni, dopo aver sciolto la riserva dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha letto l’elenco dei ministri del nuovo governo. E’ il terzo della 17a legislatura repubblicana, nata con le elezioni del febbraio 2013, dopo quelli di Enrico Letta e Matteo Renzi. Tra i ministri con portafoglio, dieci su tredici sono confermati* nel medesimo dicastero, lo stesso per due dei cinque senza portafoglio. Istituiti i ministeri senza portafoglio per la Coesione territoriale e lo Sport.

Affari Esteri Angelino Alfano (era ministro dell’Interno)

Interno Marco Minniti (era sottosegretario alla Presidenza)

Giustizia Andrea Orlando* Difesa Roberta Pinotti*

Economia e finanze Pietro Carlo Padoan*

Sviluppo economico Carlo Calenda*

Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina*

Ambiente, tutela del territorio e del mare Gianluca Galletti*

Infrastrutture e trasporti Graziano Delrio*

Lavoro e politiche sociali Giuliano Poletti*

Istruzione, Università e ricerca Valeria Fedeli

Beni, attività culturali e turismo Dario Franceschini*

Salute Beatrice Lorenzin*

Ministri senza portafoglio

Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro

Semplificazione per la Pubblica Amministrazione Maria Anna Madia*

Affari Regionali Enrico Costa*

Coesione territoriale e Mezzogiorno Claudio De Vincenti (era sottosegretario alla Presidenza)

Sport Luca Lotti (era sottosegretario alla Presidenza)

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi (era ministro per le Riforme)

* confermati dal precedente esecutivo

Il Senato è stato convocato per domani alle 9.30 per il dibattito sulla fiducia.

Newsletter

Guarda anche..

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

25 novembre: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Il 25 novembre si celebra la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, indetta dall’Onu …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi