Home | Tempo d'Europa | Primo Consiglio Europeo per Paolo Gentiloni

Primo Consiglio Europeo per Paolo Gentiloni

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni è a Bruxelles per il suo primo vertice dei capi di Stato e di governo europei. L’Italia “è molto esigente” sulla questione della gestione dell’immigrazione in Europa, uno dei temi principali dell’agenda del Consiglio europeo di oggi: lo ha affermato, al termine del pre-vertice dei leader socialisti, il neo premier Paolo Gentiloni. “E’ la prima volta che ho l’onore di rappresentare l’Italia nel Consiglio Europeo. Oggi la principale questione che affronteremo tra tante sarà l’immigrazione: sapete che da questo punto di vista l’Italia è molto esigente, perché non siamo ancora soddisfatti della discussione sul regolamento di Dublino che fissa le regole dell’accoglienza dei rifugiati. Abbiamo lanciato un programma per fronteggiare insieme i fenomeni migratori dall’Africa, l’abbiamo lanciato a gennaio ci aspettiamo risultati concreti”, ha detto Gentiloni.

Secondo il neo premier, “oggi sarà fatto un passo avanti, importante perché insieme a Francia e Germania con il Niger firmeremo un primo accordo che vale un centinaio di milioni e cerca di mettere piu’ forza nella gestione dei flussi migratori dal Niger verso la Libia. Consideriamo che il Niger è l’anticamera dei flussi verso la Libia: nel contesto di un politica che deve fare molti passi avanti adesso, con Hollande e Merkel e insieme al presidente nigerino Mahamadou Issoufou ne facciamo uno piccolo ma significativo”.

In mattinata il Premier ha partecipato alla riunione dei leader della famiglia socialista: ospiti del presidente del partito socialista europeo Sergei Stanishev, partecipano fra gli altri il premier portoghese Antonio Costa, il primo ministro svedese Stefan Lofven, il cancelliere austriaco Christian Kern, il premier maltese Joseph Muscat, quello greco Alexis Tsipras oltre al presidente uscente del parlamento europeo Martin Schulz, il candidato italiano alla sua successione Gianni Pittella, e il vicepresidente della Commissione Frans Timmermans.

Oltre a una linea comune sui temi all’ordine del giorno del vertice, i leader Pse discutono del prossimo rinnovo del presidente dell’europarlamento, in calendario per il mese prossimo a Strasburgo: i principali contendenti sono gli italiani Pittella e Antonio Tajani per il Ppe.

Newsletter

Guarda anche..

Lessico pratico di italiano giuridico per stranieri

“Lessico pratico di italiano giuridico per stranieri”: all’estero la nostra anche lingua di lavoro

Bruxelles, 30 aprile 2018. Quando, nel 2007, tenni il mio primo corso di italiano giuridico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi