Home | IN News | In Attualità | Latina: manifestazione per la sicurezza nei quartieri Q4 e Q5

Latina: manifestazione per la sicurezza nei quartieri Q4 e Q5

Nella splendida mattinata di sabato 17 dicembre 2016, dove il sole alto nel cielo ricordava le giornate d’agosto, alcuni cittadini dei Quartieri Q4 e Q5 hanno preferito sottrarsi alle spese natalizie e dedicare alcune ore della loro giornata per manifestare insieme alle associazioni del territorio per il loro diritto alla sicurezza. Il Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti, che da tempo sostiene questa iniziativa popolare, ha voluto mostrare anche questa volta la propria vicinanza ai residenti di questi due enormi quartieri, dove risiedono circa 35.000 abitanti. Questo gruppo di “facinorosi” ha dato vita ad un corteo che da viale Pierluigi da Palestrina (davanti alla Parrocchia S. Luca) e, percorrendo Via Nicolò Paganini, è giunto in Largo Jacopo Peri dove si è tenuto un dibattito pubblico. Il tema della sicurezza è stato subito illustrato ai presenti dal Sostituto Commissario della Polizia di Stato in quiescenza, Claudio Morpurgo, seguito successivamente dal dr. Ferdinando Cedrone presidente dell’’associazione Quartieri Connessi che ha evidenziato la mancanza di infrastrutture e la carenza di servizi nei quartieri. Ha concluso gli interventi il Segretario Provinciale del Movimento dei Poliziotti Elvio Vulcano, illustrando il progetto condiviso con Elvio Di Cesare della nota Associazione Antimafia Antonino Caponnetto, progetto con il quale viene chiesto per i due quartieri la istituzione di un Commissariato di Polizia con una cinquantina di uomini e donne e la cui competenza riguardi anche la fascia costiera, da Sabaudia ai confini con Nettuno. Vulcano ha ribadito che l’attuale richiesta è stata già formalizzata al Capo della Polizia dott. Franco Gabrielli, significando che passi concreti nel senso della riuscita dell’iniziativa si sono avuti. Al termine della manifestazione Vulcano ha poi chiosato: “comprendo il fatto che molti cittadini abbiano perso fiducia nell’istituzioni ma agli stessi, quando subiscono un reato di lieve entità ed omettono di denunciare l’accaduto o quando leggono sulla stampa della carenza di mezzi e di personale che affligge le forze dell’ordine e ci prendono per sognatori in merito alla richiesta, voglio dire che questo Commissariato non serve solo ai cittadini di Latina: esso serve invece a tutti gli Italiani, per ridare loro fiducia in uno Stato che da troppo tempo vive solo di tagli. Bisogna riportare la fiducia nel cuore degli Italiani con atti concreti e questo è uno di quelli.”

Newsletter

Guarda anche..

latina

ABC assume ventidue nuovi operatori di igiene urbana

Sono stati firmati oggi dal Presidente Demetrio De Stefano e dai diretti interessati, ventidue nuovi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi