Home | IN News | Top Volley Latina supera Ravenna da tre punti

Top Volley Latina supera Ravenna da tre punti

Importante e sofferta vittoria delle Top Volley contro la Bunge Ravenna nella 15esima giornata della Superlega UnipolSai. Tre punti che tolgono Latina dal fondo della classifica e la riportano in 11ma posizione scavalcando Padova, Milano e Sora. Una gara giocata a strappi dove sono stati i padroni di casa a rimanere in partita anche sotto di molti punti. Una buona iniezione di fiducia in attesa del trittico, Civitanova-Trento-Modena che affronterà nelle prossime gare.
Fabio Soli schiera Ricci al palleggio e Torres opposto, Bossi e Ricci al centro, van Garderen e Lyneel schiacciatori, Goi libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Klinkenberg di banda, Fanuli libero.
Parte bene Ravenna che con in muri di van Garderen e Bossi si porta sul 2-7, con Torres in battuta allunga 9-14, Bagnoli tenta la carta Penchev che risponde al servizio portando il set in parità sul 16, i muri di Torres e Ricci riportano gli ospiti sul 18-21, ma prima Fei e poi un muro di Gitto per il sorpasso 24-23 e la chiusura sul 28-26. Si sblocca il secondo set con i muri di Ricci e Torres sul 5-9, Maruotti accorcia le distanze sul 12-13 ma Torres allunga prima 13-16 e poi 17-22, un ace di Fei riporta sotto i pontini 21-23 ma Lyneel chiude sul 21-25.
Soli conferma Kaminski nel terzo set, parte bene Latina con Gitto 5-2, Torres pareggia i conti sull’8, il centrale pontino firma il 12-9 e poi al servizio (una ace) sono i primi tempi di Rossi a portare i locali 20-13, sul 24-19 va la servizio Torres che mette a segno tre ace che portano i ravennati sul 24-23, ma un muro di Sottile chiude 25-23. L’inizio di quarto set è tutto per Ravenna che si porta avanti con un muro di Grozdanov (2-8), Klinkenberg (muro) e Maruotti (ace) accorciano 13-15, Fei pareggi 16-16 e sui servizio di Sottile il sorpasso 20-17, un muro di van Garderen riporta sotto Ravenna 20-19, una ace di Torres riapre la gara sul 23-23 ma ai vantaggi chiude Latina 27-25.

S’inizia con le diagonali, Vibo: Ricci-Torres, Bossi-Ricci, van Garderen-Lyneel, Goi; Latina: Sottile-Fei, Gitto-Rossi, Maruotti-Klinkenberg, Fanuli.
Muro di van Garderen (0-2), errore di Maruotti e ace di Torres, 2-6 e timeout di Bagnoli. Muro di Bossi (2-7), primo tempo di Gitto (4-7), muro di Torres (7-12) dentro Penchev, muro di Bossi, 9-14 e i pontini fermano il gioco. Contrattacco di Klinkenberg, fallo di Spirito e muro di Gitto, 13-15 e Soli chiede tempo. Si riprende con un ace di Penchev (14-15) dentro Grozdanov, errore di Lyneel e muro di Klinkenberg (17-16), muro di Ricci e pipe di Grozdanov (17-19), muro di van Garderen (18-21), contrattacco di Fei e fallo di Spirito, 22-22 e Ravenna chiede tempo. Dentro Quintana e muro di Gitto (24-23), rientra Maruotti, invasione aerea di Spirito che chiude il set 28-26.
Secondo set, sul 4-3 dentro Kaminski, contrattacco e muro di Torres e muro di Ricci, 5-8 e i pontini chiamano tempo. Errore di Fei (5-9), muro di Klinkenberg (7-9), ace di Lyneel (7-11), contrattacco di Maruotti (9-11), contrattacco di Fei (12-13), contrattacco di Torres (13-16), break pontino (15-16), contrattacco di Torres ed errore di Fei 17-21 e timeout Bagnoli. Pipe di Lyneel (17-22), dentro Penchev per il servizio, primo tempo di Gitto, 19-22 e Soli ferma il gioco. Ace di Fei, 21-23 e ancora timeout Ravenna. Lyneel chiude il secondo parziale 21-25.
Terzo set con Kaminski confermato, muro di Fei (2-1), contrattacco di Maruotti e primo tempo di Gitto, 5-2 e timeout Bunge. Ace di Kaminski (7-6), contrattacco di Torres (8-8), errore di Torres (10-8), primo tempo di Gitto (12-9), contrattacco di Lyneel (14-13), muro di Rossi e ace di Gitto, 17-13 e Soli chiede tempo. Errore di Lyneel e due primi tempi di Rossi (20-13), ace di Torres ed errore di Fei, 24-20 e Bagnoli chiede tempo. Si riprende con un altro ace di Torres e van Gardner di prima intenzione, 24-22 e i pontini fermano il gioco. Ace di Torres (24-23), un muro di Sottile chiude 25-23.
Quarto set con Grozdanov in campo, primo tempo e muro di Ricci (0-2), muro di Gitto (2-2), errore di Maruotti, Torres di prima intenzione e muro di Kaminski, 2-6 e Bagnoli chiede tempo. Errore di Fei e muro di Grozdanov (2-8), contrattacco di Fei (6-10), muro di Klinkenberg e ace di Maruotti, 13-15 e timeout di Soli. Errore di Lyneel e contrattacco di Fei (16-16), dentro Leoni e poi Marchini, errore Lyneel, muro di Fei ed errore di Torres (20-17), muro di van Garderen (20-19), ace di Torres, 23-23 e Bagnoli chiede tempo. Errore di Lyneel che chiude la gara 27-25

Daniele Bagnoli: “Non so che tipo di valenza si può dare a gare come questa. Siamo contentissimi per il risultato, siamo stati bravi a recuperare i due set in cui ci siamo trovati in svantaggio, non sempre ci siamo riusciti in passato. E’ stata una parita che è andata a momenti.”

Carmelo Gitto: “Una vittoria che conta tanto. Ci da il morale e la fiducia per vincere altri scontri diretti come questo. Abbiamo giocato di squadra non mi sento l’Mvp dell’incontro”.

Fabio Soli: “Siamo venuti per portare il più possibile, ma non ci siamo riusciti. Maledetto il primo set dove non siamo riusciti a chiudere il netto vantaggio che avevamo anche perché Latina ha alzato il livello di gioco”.

Newsletter

Guarda anche..

Top Volley Latina

Allenamento congiunto della Top Volley Latina con la Roma Volley

Continua la preparazione atletica della Top Volley Latina. La squadra allenata da coach Lorenzo Tubertini, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi