Home | IN News | In Attualità | Capodanno blindato a Roma: schierati anche i tiratori scelti

Capodanno blindato a Roma: schierati anche i tiratori scelti

Capodanno blindato nelle grandi città italiane così come nelle capitali europee. “Non siamo preoccupati, ma occupati”, ha detto ieri, parlando del terrorismo in visita ai luoghi e alle popolazioni colpite dal terremoto, il ministro dell’Interno Marco Minniti. “La guardia resta altissima e non si sottovaluta nulla ma allo stesso tempo e’ giusto consentire ai cittadini di vivere serenamente le loro vacanze”, ha sottolineato.

Sorvegliati speciali Colosseo e Circo Massimo, secondo quanto prevede il piano di sicurezza disposto dal questore di Roma Nicolò d’Angelo, sulla base di quanto emerso dall’ultima riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo l’attentato di Berlino. Previsto un “consistente” afflusso di persone al Circo Massimo per gli eventi che inizieranno a partire dalle 22.30 di domani. Cinque i varchi di accesso all’area dove saranno effettuati i controlli di sicurezza.

Il piano, articolato nelle 24 ore, prevede il presidio di tutte le maggiori piazze della Capitale, con particolare attenzione a piazza Venezia, piazza di Spagna, piazza Navona, Campo de’ Fiori, piazza del Popolo, Fontana di Trevi, Gianicolo ed Eur. A San Pietro resta ancora in vigore lo specifico piano di sicurezza adottato per l’anno giubilare. Previsti anche fioriere antisfondamento e controlli di polizia con metal detector sui ponti di Roma dove si svolgeranno le manifestazioni per il Capodanno. Inoltre oltre mille agenti delle forze dell’ordine, in uniforme e in abiti civili, vigileranno tra la gente.
E scenderanno in campo anche tiratori scelti, pattuglie a cavallo e poliziotti in bicicletta per garantire la sicurezza a Roma. A completare il dispositivo, pattuglie a piedi e della polizia fluviale che sorveglieranno la città navigando sul Tevere.
Newsletter

Guarda anche..

maxxi-roma

“Il Lavoro del Futuro” con Luca De Biase, Vincenzo Boccia e Paolo Gentiloni: 19 luglio Maxxi di Roma

Nell’era delle grandi trasformazioni tecnologiche, quali professioni sopravviveranno? Ci saranno ancora i lavori di oggi? …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi