Home | IN News | Settimana della ricerca, gli studenti di Sermoneta raccolgono mille euro per l’Airc

Settimana della ricerca, gli studenti di Sermoneta raccolgono mille euro per l’Airc

Cento reticelle di arance vendute per un incasso che si attesta intorno ai mille euro, soldi che saranno devoluti alla ricerca contro il cancro. Per il quinto anno consecutivo la scuola media di Doganella dell’Istituto Comprensivo Donna Lelia Caetani di Sermoneta si è distinta nell’ambito della settimana della ricerca dell’Airc, Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro.

Il progetto “Cancro io ti boccio” promosso dalla professoressa Giuseppina Cappelletti punta a conoscere più da vicino il cancro e soprattutto imparare a condurre uno stile di vita corretto per ridurre i rischi.
Nei giorni scorsi gli studenti della seconda media e i bambini di quinta elementare hanno partecipato a una lezione con la dottoressa Giulia Piaggio, medico del Regina Elena, accompagnata da una volontaria, che ha fatto capire ai ragazzi l’importanza della ricerca in questo campo, spiegando i risultati raggiunti proprio dalla ricerca finanziata dall’Airc.

Oggi invece la scuola si è trasformata in una piazza e gli studenti hanno venduto le “arance della salute”: i bambini hanno utilizzato il denaro raccolto in queste settimane con i propri salvadanai per acquistare i preziosi agrumi. Il risultato è stato oltre ogni aspettativa: grazie anche agli acquisti “esterni” si è arrivati a 119 reticelle di arance vendute.

Il Sindaco di Sermoneta Claudio Damiano e l’assessore alla Pubblica Istruzione Giuseppina Giovannoli intendono esprimere il loro orgoglio nei confronti di questa iniziativa che mira a sensibilizzare i ragazzi nell’importanza della ricerca per sconfiggere questo male: «Grazie al lavoro del dirigente scolastico Enzo Mercuri, della prof. Cappelletti e di tutti gli insegnanti, è stato affrontato con straordinaria semplicità ed efficacia un tema delicato. Ci complimentiamo soprattutto con gli studenti che si sono impegnati per risparmiare soldi da investire nella solidarietà: la più grande lezione che potessero dare a noi adulti».

Newsletter

Guarda anche..

Sermoneta

A Sermoneta la seconda edizione della Festa dello Sport

Una occasione per la promozione delle discipline sportive praticate a Sermoneta, per far provare gratuitamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi