Home | IN News | Giovolley, sconfitta indolore a Marsala
Giovolley

Giovolley, sconfitta indolore a Marsala

Dopo il filotto positivo di quattro vittorie consecutive si ferma la corsa della Giovolley sul campo di Marsala. Aprilia è stata sconfitta dalla Sigel per 3-0 (25-21, 25-19, 21-14) in una gara non molto bella e piena di problemi per la squadra di Federici che ha giocato con Lorenzini febbricitante e Roberta Borelli al centro perché Guidozzi ha avuto per problemi alla schiena. Federici ha dovuto stravolgere la formazione con Gatto palleggiatrice, Lorenzini libero, Borelli e Corvese centrali, Kranner e Liguori schiacciatrici nonché Corvese opposto. La gara ha avuto poca storia se non nel primo set in cui le laziali hanno provato a fermare l’avanzata delle siciliane che con M’Bra e Scirè hanno dato del filo da torcere per tutta la partita alla difesa apriliana.

LA GARA Il primo set è rimasto sicuramente il più combattuto, con la Sigel già in vantaggio al primo time-out tecnico (8-5), ma con la Giovolley che non ha assolutamente concesso nulla, giungendo sopra di una lunghezza alla seconda pausa (15-16). Poi lo sprint decisivo delle azzurre, che riuscivano a passare in vantaggio e a mantenerlo (18-16 prima e 24-21 dopo). Fino al tocco decisivo di Michela Buiatti che sorprendeva tutti con il suo guizzo sotto rete. Il risultato aveva l’effetto di caricare a mille la Sigel che, incitata dal numeroso pubblico intervenuto (oltre quattrocento spettatori), provava e azzeccava l’allungo subito prima del secondo time-out tecnico. Con capitan Macedo in servizio le azzurre confezionavano un micidiale e possente break di 9-0. Che dal 12-15 le lanciava fino al 21-15. Azzerando, praticamente, ogni velleità avversaria. Sul 24-16 la Sigel tirava il fiato, ma chiudeva il set su un inequivocabile 25-19. Nel terzo non c’è stata storia.

SECONDO POSTO Una giornata decisamente storta, che per fortuna è risultata indolore dal punto di vista della classifica, visti i risultati delle altre squadre sugli altri campi. Infatti nonostante la frenata Aprilia rimane al secondo posto in coabitazione di Montella che ha sconfitto Castelvetrano, si ferma Maglie sul campo di Altino. Si allunga la distanza dalla vetta, ora Santa Teresa dista 7 punti. La classifica è molto corta, in tre punti sono raccolte quattro squadre che se la giocheranno fino alla fine per i tre posti nei playoff. Occorre ora riordinare le idee, ma soprattutto recuperare le energie fisiche in vista della prossima gara di campionato che si giocherà il primo fine settimana di marzo al PalaGiovolley. Mai pausa fu più gradita, giunta in un momento fondamentale della stagione.

Newsletter

Guarda anche..

Giovolley

Giovolley-Montella, come una finale per i playoff

Seconda contro seconda, tre punti che valgono un posto nei playoff, Giovolley Aprilia – Acca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi