Home | IN News | In Cultura | Presentato il decimo volume dell’Antologia dei Poeti pontini

Presentato il decimo volume dell’Antologia dei Poeti pontini

Posti in piedi alla presentazione della 10° edizione dell’Antologia dei Poeti del Territorio, la sala convegni del Museo della Terra Pontina in piazza del Quadrato a Latina era stracolma di gente, tutti avevano in mano l’ambito volume. A promuovere la manifestazione oltre all’Associazione culturale Nuova Immagine di Latina il Club per l’UNESCO di Latina l’AssoEditori – Latina, l’Accademia Premio Immagine Latina e il Club dei Poeti e Scrittori. Hanno aderito all’iniziativa anche l’Associazione Culturale Smart e l’Associazione Culturale Ieri Oggi Domani. Al tavolo dei relatori Franco Borretti, presidente dell’Associazione culturale Nuova Immagine di Latina, Mauro Macale presidente del Club per UNESCO di Latina, Emanuela Belardi docente di musica, Daniela Carfagna Bibliotecaria, Adolfo Gente giornalista e Marco Lo Russo musicista fisarmonicista. Centotrenta i poemi a tema libero raccolti nel volume che, in lingua italiana e vernacolo, hanno raccontato la nostra storia e le nostre emozioni. La più giovane poetessa dell’antologia Chiara Ellul Cardone ha “ancora 11 anni” come ha detto nel presentarsi. “E’ bello vedere una così grande partecipazione – ha esordito Franco Borretti, presidente dell’Ass. Nuova Immagine – la vostra presenza ci ripaga degli sforzi sostenuti per realizzare l’antologia che per quest’edizione è stata pubblicata anche grazie ai fondi regionali, stanziati per ‘Libri da scoprire’ la manifestazione di Sabaudia”. “Uno degli obiettivi dell’Unesco è promuovere il dialogo interculturale, della comunicazione e della pace – ha proseguito Mauro Macale, presidente del Club per UNESCO di Latina – attraverso la poesia, ci avvaliamo di un modo privilegiato per comunicare i sentimenti e raggiungere il nostro obiettivo”. Macale ha poi letto, in anteprima Nazionale, il messaggio della direttrice dell’Unesco di Parigi Irina Bokova, nel quale venivano richiamati i valori fondanti della Giornata Mondiale della Poesia arrivata alla 17^ edizione. La poesia, così come la musica, hanno il potere di raggiungere il nostro inconscio con una maggiore facilità cosi come ha sottolineato Emanuela Belardi, che ha parlato anche di quanto la musica attinga e abbia attinto dalla poesia per realizzare alcune delle più belle canzoni. La manifestazione si è conclusa con la consegna di una targa ad uno degli ultimi pionieri della bonifica e combattente dell’ultima guerra Coriolano Caprara, di 97 anni residente a Borgo Vodice e, con l’esibizione del gruppo dei Musicantiere diretto da Laura Perazzotti che ha intonato alcune delle più belle canzoni dei bonificatori della nostra terra.

Newsletter

Guarda anche..

mercato-latina

Latina. Mercato settimanale R6: Fiva Confcommercio Lazio Sud incontra il Comune

Si è tenuto nei giorni scorsi un incontro, tra l’Assessore al Commercio del Comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi