Home | IN News | In Cultura | Visite a sito archeologico Portuense di Roma

Visite a sito archeologico Portuense di Roma

Cinque ambienti sepolcrali, affreschi con motivi geometrici alle pareti, mentre sulla volta a botte sono motivi floreali, decorazioni di stucco a forma di conchiglia, mosaici pavimentali con satiri vendemmianti. Sono alcune delle immagini inaspettate per i visitatori del Drugstore di via Portuense 317, un locale di quasi 400 mq che custodisce, sotto un edificio degli anni ’60, i monumentali sepolcri romani risalenti a un periodo che va dalla seconda metà del I sec. d.C. al IV sec. d.C. accanto ai reperti di un vasto impianto termale individuato a pochi metri, sotto l’attuale cavalcavia, nel corso dei lavori di raddoppio stradale conclusi nel 2015. Eccezionale la sepoltura -il pezzo più antico, risalente a un momento tra il 3700 e il 2300 a.C.- di un giovane guerriero ritrovato alla Muratella e qui accolto insieme alla zolla che raccoglieva le sue armi. L’apertura gratuita nei fine settimana, tranne quello pasquale, assicura la presenza fissa di un archeologo dalle 10.30 alle 21.30.

Newsletter

Guarda anche..

mamma-mia-sistina

Mamma Mia! in scena al Teatro Sistina di Roma, dal 6 dicembre al 7 gennaio 2018

Arriva a Natale al Sistina l’attesissimo “Mamma mia!”, la più celebre commedia musicale degli anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi