Home | IN News | In Attualità | Arriva l’Estate della Regione Lazio 2017

Arriva l’Estate della Regione Lazio 2017

La bellezza degli spettacoli dal vivo nelle zone colpite dal sisma, ma anche la ‘illuminazione’ grazie agli eventi delle ‎zone patrimonio Unesco, trentotto festival nelle province, venti nella Capitale, l’Etruria come scenario di musica e cultura. E’ l’Estate della Regione Lazio 2017, presentata oggi al ‘Moby Dick’ di Roma dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti insieme con l’assessore alla Cultura Lidia Ravera, il sovrintendente della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma Carlo Fuortes e José R. Dosal, ad della Fondazione Musica per Roma. Il programma coinvolgerà la Capitale e molti Comuni del territorio con la collaborazione anche dell’Atcl, l’associazione teatrale dei Comuni del Lazio. Una gran parte di questi eventi si svolgerà proprio nelle aree colpite lo scorso anno dal terremoto.
“Quarant’anni fa Roma parlava al mondo attraverso l’Estate Romana – ha detto il governatore Nicola Zingaretti – Renato Nicolini lanciò questa grande sfida e dopo 40 anni noi lanciamo la nostra”.

Newsletter

Guarda anche..

nicola-zingaretti

Nicola Zingaretti in visita alla sartoria solidale a Latina

Prima della presentazione al Liceo scientifico G.B.Grassi del progetto “Scuola, Informazione e Territorio”, il Presidente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi