Home | IN News | In Attualità | Emergenza idrica Sud Pontino: la falda si abbassa di ulteriori 30 centimetri

Emergenza idrica Sud Pontino: la falda si abbassa di ulteriori 30 centimetri

In questi giorni, i tecnici di Acqualatina hanno registrato un abbassamento progressivo della falda che, solo nell’ultima settimana, ha subìto una diminuzione di 30 centimetri, presso la centrale Capodacqua, a Spigno Saturnia. Ma stessa sorte sta riguardando la sorgente di Mazzoccolo, sempre a servizio del Sud Pontino.

La situazione è sotto i livelli di guardia, considerando che siamo al 1 luglio e la stagione più calda è solo all’inizio.

«Bisogna intervenire subito e con la massima celerità – interviene l’AD di Acqualatina, Ing. Besson – realizzando le soluzioni che abbiamo proposto e che non possono più aspettare. Parliamo in primis dei dissalatori, da attivare immediatamente, mettendo da parte tutte le posizioni preconcette per le quali – conclude Besson – non c’è più tempo.»

Servizio Comunicazione Acqualatina S.p.A.

Newsletter

Guarda anche..

Centrale-Sardellane

Recupero perdite di rete: importanti lavori di risanamento sull’adduttrice proveniente da Sardellane

Prosegue il progetto di recupero delle perdite di rete su tutto l’Ato4. Nella giornata di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi