Home | Musica | Festival | Torna il Festival di musica Jazz ad Ardea

Torna il Festival di musica Jazz ad Ardea

Torna nel terzo week end di Luglio, il Festival di musica Jazz ad Ardea. Per il secondo anno consecutivo, l’Associazione Filarmonica di Ardea, ha organizzato per Venerdì 14, Sabato 15 eDomenica 16 Luglio, l’Ardeajazz, tre serate di buona musica accompagnate da degustazioni di prodotti locali e birra artigianale tra le vie del centro storico della cittadina. Anche quest’anno i riflettori resteranno accesi, per tre fantastiche serate, dalle ore 19.30 fino alle 24.00, sulla gradinata di Via Catilina, ai piedi delle mura del Castello Sforza Cesarini e nella Piazza del Castello, nel cuore del centro storico di Ardea. “Molte le novità di questa seconda edizione – dichiara Raffaele Gaizo, direttore artistico del festival – allestiremo due palchi e una pedana, per avere musica ininterrottamente dalle 19.30 fino alle 24.00 e dare così anche la possibilità, ai tanti appassionati di ballo swing di potersi esibire, le prime due serate saranno proprio dedicate allo swing”. Taglio del nastro Venerdì 14 alle 19.30 in Piazza del Castello, sul palco l’Associazione filarmonica e la Old Dixieland Swing Band con una formazione in rigoroso stile New Orleans, a seguire Sonia Ziccardi Quartet. Alle 22.00 sul palco ai piedi della Gradinata di Via Catilina sarà la volta di Henzapoppin Cortese’s Choo Choo Train, in programma una rivisitazione molto suggestiva della musica dello Swing Era. Chi vorrà potrà ballare e chi invece, più pigro, deciderà di restare seduto nella Piazza del Castello, potrà godersi lo spettacolo proiettato in diretta sul maxi schermo. Ad aprire la serata Sabato 15 Luglio sarà il Trio jazz di Nicola Di Tommaso chitarrista, compositore e docente al St Louis College of Music. Alle 22.00 protagonista il Gianluca Galvani Quintet, affermatissimo nel panorama italiano che presenterà “The Sound of the Swing”, concerto che ripercorrerà la storia del jazz dalle origini di New Orleans passando per la Chicago degli anni ’20, attraversando l’era dello swing, fino ad arrivare al Jazz revival degli anni ’50. L’ultima serata, quella di Domenica 16 Luglio, si chiuderà con un omaggio ad Ella Fitzgerald. Dopo l’esibizione del Jet Lag Trio, concluderà il Festival jazz un quartetto dalla straordinaria energia ed eleganza, guidato dalla vocalist americana, in tour in Italia con un trio di affiatati musicisti italiani. Con l’inconfondibile voce vellutata, profonda e intrisa di jazz, Deborah J. Carter accompagnata da Daniele Gorgone al pianoforte, Giuseppe Venezia al contrabbasso ed Elio Coppola alla batteria interpreterà i grandi classici del jazz rendendo omaggio alla più influente cantante jazz della storia Ella Fitzgerald, nel 100° anniversario della nascita.

L’ingresso al Festival è libero.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi