Home | IN News | In Attualità | Migranti. Sindaco di Civitavecchia: hotspot non si fa

Migranti. Sindaco di Civitavecchia: hotspot non si fa

L’hotspot a Civitavecchia non si farà. Lo ha confermato il capo di gabinetto del ministro dell’Interno Marco Minniti, Mario Morcone, secondo quanto riferito dal sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino e dall’esponente M5s Luigi Di Maio che oggi lo hanno incontrato. “Morcone ha affermato che l’hot spot di Civitavecchia non si farà”, ha detto Cozzolino in un video postato su Fb. “Le riunioni erano esplorative – ha sottolineato – si è preso atto che le perplessità sollevate avevano un fondamento”.

“Abbiamo deciso di andare alla fonte dell’informazione senza metterci a fare sit-in o altro”, ha aggiunto Di Maio. “Morcone ci ha detto che non c’è intenzione di fare l’hotspot a Civitavecchia, né di usare il porto di Civitavecchia come approdo temporaneo di emergenza”, ha sottolineato.

Newsletter

Guarda anche..

Patrizia Toia

Migranti. Patrizia Toia: “ora lo dice anche l’Ue, la solidarietà è una strada a doppio senso”

“Sono passati quasi due anni dal quel burrascoso vertice Ue di giugno 2015 in cui …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi