Home | IN News | In Attualità | Sversamento di rifiuti tossici in una cava abbandonata ad Aprilia, l’Amministrazione si costituirà parte civile

Sversamento di rifiuti tossici in una cava abbandonata ad Aprilia, l’Amministrazione si costituirà parte civile

Con riferimento alla brillante operazione delle Forze dell’Ordine e della Magistratura messa a segno nella notte di ieri e che ha permesso di arrestare una banda criminali senza scrupoli che per mesi ha sversato rifiuti e materiali tossici nocivi in una cava abbandonata del territorio comunale di Aprilia, il Sindaco Antonio Terra rende noto quanto segue.

“L’Amministrazione Comunale, nel condannare fermamente questo reato tra i più abietti e vergognosi che oggi si possano commettere, esprime sin da ora la volontà di costituirsi parte civile nel processo penale che seguirà a carico degli autori di questo scempio ambientale. Apprese poi le parole del Procuratore Aggiunto della Repubblica di Roma Michele Prestipino, dalle quali è emerso anche l’avvenuto sequestro dei beni pari a circa quindici milioni di euro, auspichiamo fortemente che questi denari frutto di tali malefatte possano essere destinati a sostenere le spese per la necessaria e urgente bonifica del sito inquinato. Voglio esprimere, inoltre, anche a nome dell’Amministrazione Comunale e interpretando il pensiero della comunità apriliana, un sincero ringraziamento alla Polizia Stradale di Aprilia, alla Squadra Mobile di Latina, alla Procura della Repubblica e con essa alla Direzione Distrettuale Antimafia, per lo straordinario lavoro investigativo poi sfociato in questa importante operazione che nelle scorse ore ha messo fine a questa inaccettabile vicenda”.

Newsletter

Guarda anche..

Aprilia

Aprilia. Concentrazione molecolare di arsenico nell’acqua superiore ai limiti di legge

Con riferimento all’ordinanza n. 327/2017 di divieto di approvvigionamento per uso umano dell’acqua proveniente da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi