Home | IN News | In Sport | Fratelli d’Italia su vicenda Latina calcio

Fratelli d’Italia su vicenda Latina calcio

“Meno ingerenze sulla nuova società di Calcio e soprattutto più autonomia della nuova compagine societaria”. A chiederlo è il portavoce comunale di Fratelli D’Italia di Latina, Giovanni Farina, che non ha gradito quanto riportato dalla stampa locale sul ruolo del Sindaco di Latina, Damiano Coletta, che sembrerebbe stia minando il percorso della neonata società.

“Credo che la politica debba svolgere il ruolo di “super partes” senza entrare nel merito degli assetti societari e soprattutto deve garantire l’appoggio per una buona riuscita della iniziativa – dice Giovanni Farina – Non possiamo assolutamente condividere come il primo cittadino si stia muovendo rispetto alla neonata società nel momento in cui entra nel merito di quelle che sono le scelte di vertice e di collaborazioni interne alla società. L’autonomia penso sia il baluardo su cui fondare il nuovo sodalizio sportivo affinché una piazza come quella del capoluogo possa tornare a far vivere il calcio che conta in città”.

“Il Sindaco a mio modo di vedere – dice ancora Giovanni Farina – sta confondendo questa funzione, comunque importantissima, con un atteggiamento direttamente e personalmente coinvolto e che appare agli occhi di tutti inspiegabile e che potrebbe essere letto come un tentativo di costruire la sua immagine politica intorno alla squadra di calcio per ambire a future fortune politiche.

Più che un bene comune, il sindaco sta cercando di attuare la politica del male comune, con un progetto e dei tentativi di intromissione tipici degli anni 90 e della autogestione di stampo liceale, senza denari, alla carlona e sistemando i soliti noti a copertura delle cariche societarie.
Latina 1932 deve tornare ad avere la sua autonomia e la politica il suo ruolo. Se qualcuno dei nuovi soci decide di abbandonare a distanza di qualche giorno dalla firma dell’atto costitutivo qualcosa non ha pienamente funzionato. E allora Damiano Coletta faccia un passo indietro se vuole bene alla città e se vuole che ritorni il calcio nel capoluogo”.

Giovanni Farina
Portavoce comunale FdI-An Latina

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi