Home | IN News | In Attualità | Roma. Moria di pesci nel Tevere

Roma. Moria di pesci nel Tevere

In corso controlli dei Carabinieri del Nucleo operativo ecologico (Noe) di Roma sul Tevere, legati alla moria di pesci nel fiume. Mancanza di ossigeno oppure veleni sversati sono le cause ipotizzate dall’associazione ambientalista Marevivo per la morte di grandi carpe e altre specie di pesci. E’ stata la stessa Marevivo dalla sua sede galleggiante e osservatorio permanente sul fiume a lanciare l’allarme allertando i carabinieri. “In ogni caso è sembrata la cronaca di una morte annunciata”, spiega l’associazione, precisando che i campioni di pesci, prelevati tra Ponte Risorgimento e Ponte Margherita, saranno analizzati dall’Istituto zooprofilattico sperimentale Lazio e Toscana “M.
Aleandri”, mentre l’Agenzia regionale ambiente (Arpa) del Lazio procederà all’analisi dell’acqua.

Newsletter

Guarda anche..

MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo

Maxxi di Roma. Al via la terza edizione di “Le Storie dell’Architettura”

Architettura e arte, architettura e politica, architettura ed economia, architettura e scienza, architettura e cinema. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi