Home | Musica | Noel Gallagher riapre la Manchester Arena dopo l’attentato di maggio

Noel Gallagher riapre la Manchester Arena dopo l’attentato di maggio

Era maggio quando la follia del terrorismo ha seminato morte al concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena colma di giovani e giovanissimi: 22 morti, almeno 120 i feriti. Dopo centodieci giorni da quel brutale attacco la Manchester Arena ha riaperto. In 14mila hanno partecipato sabato 9 settembre al grande evento live: un concerto di beneficenza. Tra i cantanti presenti anche Noel Gallagher, visibilmente commosso. Tra i brani eseguiti, anche “Don’t Look Back in Anger”, diventato una sorta di inno contro la paura dopo la strage di maggio: “Ogni volta che cantate, vinciamo. Quindi cantate come non avete mai fatto prima”, ha detto introducendo la canzone il cantante degli ex Oasis.

Newsletter

Guarda anche..

Noel-Gallagher

Noel Gallagher’s High Flying Birds: da venerdì 13 ottobre in radio “Holy Mountain”

Noel Gallagher’s High Flying Birds tornano dopo due anni di silenzio con ‘Holy Mountain’, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi