Home | IN News | In Attualità | Pista ciclabile, pannelli solari, impianti sportivi e casa rifugio: Sermoneta punta sulla qualità della vita

Pista ciclabile, pannelli solari, impianti sportivi e casa rifugio: Sermoneta punta sulla qualità della vita

L’Amministrazione comunale di Sermoneta ha risposto al bando regionale per il PSL“Piano per lo Sviluppo Locale”, denominato Terre Pedemontane,insieme ai Comuni di Bassiano, Cori, Norma e Rocca Massima in cui sono previste quattro misure e relative sotto misure per la richiesta alla regione Lazio di un finanziamento per un ammontare complessivo di 1,3 milioni di euro, relativi a quattro progetti inserite nelle relative misure previste dal bando. Si tratta di un altro tratto di pista ciclopedonale che dalla borgata di Monticchio che raggiungerà l’area del mercato domenicale, per il quale è già pronto il progetto definitivo e che si va ad inserire in un progetto complessivo in cui dei tratti sono già stati realizzati; un piano di efficientamento energetico che renda completamente autonoma sia sotto il profilo elettrico che di riscaldamento il plesso scolastico della scuola elementare di Sermoneta scalo e la relativa tensostruttura in fase di realizzazione; il recupero restauro ed ampliamento di alcuni impianti sportivi del campo polivalente Le Prate; infine, la ristrutturazione ed il recupero di un edificio confiscato alla criminalità in zona Bivio di Doganella da destinare a progetti sociali. Il Comune di Sermoneta sarà il capofila del Psl. Il bando prevede un finanziamento dei progetti al 100% a carico della Regione.

«L’opposizione ha espresso la sua contrarietà a tale iniziativa. Pur di demonizzare tutto ciò che fa la maggioranza che governa Sermoneta, si dice sempre No a prescindere – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Gilberto Montechiarello –. A volte basterebbe tacere quando ci sono dei progetti a costo zero per le casse del Comune e che vanno a migliorare i servizi e la qualità della vita della nostra comunità. Tra l’altro vorrei precisare che un programma di sviluppo locale che può essere inserito solo in determinate realtà urbane. Probabilmente la minoranza ha confuso il PSR con il PSL, oggetto del bando, che è cosa ben diversa». «Per partecipare ai vari bandi il personale dell’ufficio tecnico comunale molte volte è costretto a portarsi a casa il lavoro per rientrare nei tempi, sempre molto stretti, dei bandi – conclude Montechiarello –. Anzi, all’ufficio tecnico rivolgo il plauso per il lavoro portato avanti nonostante il brevissimo tempo a disposizione».

Newsletter

Guarda anche..

Sermoneta

Dopo gli incendi parte il progetto di riforestazione del territorio di Sermoneta

Gli incendi che questa estate hanno colpito duramente anche il patrimonio boschivo di Sermoneta impongono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi