Home | Tempo d'Europa | La Corte dei conti europea pubblica il programma di lavoro per il 2018

La Corte dei conti europea pubblica il programma di lavoro per il 2018

La Corte dei conti europea ha pubblicato ieri il proprio programma di lavoro per il 2018. Oltre a fornire dettagli sulle relazioni speciali che la Corte intende pubblicare nel 2018, il programma fornisce informazioni sulle relazioni annuali dell’istituzione e sul processo di programmazione del lavoro. Complessivamente, nel 2018 la Corte prevede di produrre circa 90 pubblicazioni, fra cui relazioni annuali, relazioni speciali e pareri.

“Il programma di lavoro indica i settori prioritari sui quali la Corte si concentrerà nel 2018”, ha dichiarato il Presidente della Corte dei conti europea, Klaus-Heiner Lehne. “Verranno esaminate un’ampia gamma di tematiche che rispecchiano le sfide a cui l’UE è attualmente confrontata, quali l’uso sostenibile delle risorse naturali, la crescita e l’inclusione, la migrazione e le problematiche legate allo sviluppo globale, il mercato unico e la necessità di un’Unione europea efficiente che risponda del proprio operato”.

Il programma di lavoro comprenderà un documento di riflessione sul futuro del bilancio dell’UE quale contributo al dibattito sul quadro finanziario a medio termine dell’Unione, nonché documenti di riflessione sulla semplificazione della politica di Coesione e di Orizzonte 2020 e sul futuro della PAC.

Saranno espletati anche audit sulle misure dell’UE concernenti la sicurezza alimentare, la desertificazione nell’UE, lo Strumento per i rifugiati in Turchia, il Fondo fiduciario di emergenza dell’UE per l’Africa, la trasparenza dei finanziamenti delle ONG, l’Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali e la prevenzione dei conflitti di interesse e/o di carattere etico nelle istituzioni dell’UE. Fra i compiti prioritari figura anche un’analisi panoramica della mobilità e dei trasporti. Tutte queste relazioni saranno pubblicate nel corso del 2018.

I compiti inclusi nel programma di lavoro sono stati selezionati attraverso un esaustivo processo di pianificazione che prevede, tra l’altro, l’analisi degli attuali sviluppi nell’UE e la consultazione con le parti interessate, in particolare con il Parlamento europeo.

Il Presidente Lehne presenterà il programma di lavoro 2018 alla commissione per il controllo dei bilanci del Parlamento europeo il 20novembre 2017. L’evento sarà trasmesso via web stream in diretta.

Il programma di lavoro completo è disponibile sul sito della Corte www.eca.europa.eu

Newsletter

Guarda anche..

Corte dei conti europea

Corte dei conti europea: il nuovo processo di pianificazione dello sviluppo rurale è troppo lungo e complesso

In base ad una relazione della Corte dei conti europea, il nuovo processo di pianificazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi