Home | IN News | Sabaudia. Sicurezza degli immobili sportivi e scolastici al centro della seduta del Consiglio Comunale del 24 ottobre
consiglio-comunale

Sabaudia. Sicurezza degli immobili sportivi e scolastici al centro della seduta del Consiglio Comunale del 24 ottobre

La sicurezza degli immobili sportivi e scolastici al centro della nuova seduta del Consiglio comunale di Sabaudia, svoltasi nella serata di ieri 24 ottobre. Il Sindaco Gervasi ha provveduto a rispondere all’interrogazione inviata in data 29 agosto 2017 dai consiglieri di opposizione aderenti al Gruppo consiliare di Forza Italia, Secci, Bianchi e Di Capua (in seguito passato al Gruppo misto) sullo stato degli impianti sportivi e sull’agibilità degli stessi, comprese le palestre scolastiche.

Il primo cittadino ha ribadito l’impegno dell’Amministrazione sul tema della sicurezza e ha ripercorso tutte le azioni intraprese in questi primi 4 mesi di mandato da Assessori e Servizi competenti, mostrando puntualmente le diverse situazioni e lo stato dell’arte delle procedure. Al riguardo i Servizi Lavori Pubblici, Patrimonio, Istruzione e Sport hanno prodotto una relazione, ponendo l’attenzione sulla documentazione dei Vigili del Fuoco, sulla documentazione catastale e sulla documentazione degli impianti elettici (L 46/90), sia per gli impianti sportivi sia per gli immobili scolastici di pertinenza comunale. Sono state elencate anche le diverse criticità riscontrate durante i sopralluoghi, avvenuti sin dai primissimi giorni del mese di luglio.

Uno dei primi atti, appena insediata a Luglio, è stato proprio la verifica della sicurezza degli impianti di proprietà comunali, partendo da istituti scolastici e palestre.

“Durante la verifica è emerso che non c’era un fascicolo per ogni impianto. Questo mi da la possibilità di lasciare agli atti e alla storia di questa consiliatura una relazione (che sarà la prima di una lunga serie in diversi ambiti), dalla quale si evince la non cura con cui sono stati gestiti gli immobili scolastici e sportivi negli ultimi 20 anni – interviene il Sindaco – La prima difficoltà che abbiamo incontrato è stata reperire tutta la documentazione e lo storico riguardante i diversi edifici: gli archivi di via Zara (le foto scorrono durante l’intervento, ndr) sono in condizioni pessime e i documenti non sono archiviati. Siamo riusciti comunque a delineare una situazione quanto più chiara possibile, cercando la coincidenza tra la parte documentale e lo stato dei luoghi emerso dai sopralluoghi effettuati”.

Un atto fondamentale per poter programmare i diversi interventi necessari, alcuni dei quali già posti in essere per il loro carattere di assoluta urgenza.

Il Consiglio comunale è proseguito con la discussione degli altri punti all’ordine del giorno: è stata approvata all’unanimità la “Variazione n.5 al Bilancio di previsione finanziario 2017/2019” e dunque ratificata la deliberazione di Giunta n. 79 del 29 settembre 2017. Votata e approvata dalla maggioranza, con astensione da parte dell’opposizione, la “Variazione al Bilancio di previsione finanziario n. 6/2017”.

Newsletter

Guarda anche..

sabaudia-comune

Turismo. Da domani tre giorni per far conoscere Sabaudia ai tour operator canadesi

La promozione del territorio quale volano per lo sviluppo del turismo e dell’economia locale: una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi