Home | IN News | Fidapa- Bpw Italy dice No alla violenza sulle donne

Fidapa- Bpw Italy dice No alla violenza sulle donne

La Fidapa- Bpw Italy ( Federazione Italiana Donne Arti Professioni, Affari- Business Professional Women) , Associazione internazionale che in Italia conta 11 mila socie, in occasione del 25 novembre, Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, ribadisce fermamente il proprio No alla violenza e si unisce al coro unanime delle Donne che sono in prima linea a lottare per costruire una società e una convivenza civile più equa e soprattutto rispettosa del valore della vita delle Donne e della loro esistenza. La Fidapa- Bpw Italy confermando il proprio impegno a tutti i livelli per la difesa e la promozione sociale della Donna:

DENUNCIA: l’inaccettabile condizione di violenza privata, familiare, lavorativa, alla quale alcune Donne sono sottoposte. Violenza che si fa ancora più feroce quando chi denuncia deve anche patire tentativi di delegittimazione mediatica, giudizi negativi in ambito sociale, scarsa tutela.
DENUNCIA: il forte ritardo dello Stato italiano nelle politiche per il superamento del divario di genere; l’inadeguatezza delle misure adottate per la lotta alla violenza di genere, in ultimo l’irrisoria misura di indennizzo previsto nell’adeguamento alla convenzione di Istanbul del 2004 e in atto solo ora nel 2017.

DICE BASTA: a ogni forma di violenza anche quella subdola psicologica fondata su stereotipi di genere promossi da un certo modo di fare comunicazione caratterizzato da un linguaggio gratuitamente violento.
DICE BASTA: alle molestie sul posto di lavoro; alla pubblicità sessista che diffonde modelli di genere che contribuiscono alla categorizzazione e sono limitanti per la nostra affermazione sociale.

INVITA: gli uomini a prendere pubblicamente le distanze da questi fenomeni e a scendere in campo per le Donne e con le Donne perché la violenza contro le Donne è un problema degli uomini che sconvolge tutta la società.

PROMUOVE: forme nuove di educazione, a partire dalla scuola dell’obbligo. Un linguaggio limpido, chiaro, coerente; una buona politica. Avanti con i fatti. Avanti con Donne sapienti, preparate, pronte a combattere per i diritti delle Donne e per un mondo di Pace.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi