Home | Teatro | “Sotto il sole l’oscurità”, dal 12 al 17 dicembre al Teatro Trastevere di Roma

“Sotto il sole l’oscurità”, dal 12 al 17 dicembre al Teatro Trastevere di Roma

“Sotto il sole l’oscurità” di Luca Pastore con Dimitri D’Urbano, Luca Laviano, Claudio Filardi, Ludovica Avetrani, Miriam Messina, Matteo Antonucci, Martina Caronna, dal 12 al 17 dicembre al Teatro Trastevere a Roma.

“… A un membro del Partito non è consentito spostarsi di un millimetro dalla linea fissata, neanche in questioni del tutto irrilevanti. Cio’ che le masse pensano o non pensano incontra la massima indifferenza. A loro puo’ essere garantita la libertà intellettuale proprio perché non hanno intelletto. Ho imparato che Se coinvolgi le persone su un livello vitale e importante, risponderanno. Con la vita se necessario. E voi siete tutti coinvolti a livello vitale…” cit. Ministro Mifune

La Nuova Produzione Artistica di Luca Pastore, che torna al Teatro Trastevere dopo il successo di “Club 27” della scorsa stagione, prende spunto dal Libro di Philip K. Dick “La Svastica sul Sole”, in cui l’autore ipotizza un futuro dispotico che vede la Germania Nazista vincitrice della seconda guerra mondiale, trionfo grazie al quale instaurerà un Regime totalitario nel mondo, dividendosi con il Giappone il dominio su Asia ed Americhe. Ed è proprio qui che troviamo le prime differenze tra lo spettacolo ed il libro stesso. La Germania ha vinto la guerra. Non è alleata solo del Giappone ma anche e sopratutto della Russia, costituendo di fatto un nuovo regime Nazi-Comunista.

Siamo nel 2023 e tutta la vicenda prende il via quando alla morte del nonno, Grande Gerarca Nazista, Martha Himmler trova un video che teoricamente non dovrebbe esistere. Sconvolta dalla visione del video, cerca delle risposte nel regime prima e nella ribellione poi. Troverà chi la vorrà aiutare, chi la ostacolerà e chi cercherà di negarle l’evidenza.

La scena è riempita della magnificenza del Reich. Tre torri che sovrastano tutto e tutti: lo sguardo del Fuhrer che si estende su tutto ciò che lo circonda.
Una realtà storica ricostruita attraverso giochi di luce, musiche, uso di costumi, e sopratutto di Proiezioni video integrate all’interno della storia stessa. Le divise sono “ricostruite” con uno sguardo al futuro, rese meno militari e più vicine ad abiti di tutti i giorni.

Una esperienza TOTALIZZANTE a tutti gli effetti, che farà vivere al pubblico il peso di un Nuovo ed Agghiacciante Regime.

“…Noi non abbiamo il mondo ideale, come vorremmo che fosse, dove la moralità è semplice perché semplice è la conoscenza. Dove ognuno puo’ fare cio’ che è giusto senza sforzo perché riconosce l’evidenza. In qualche altro mondo probabilmente è diverso. Meglio di così. Esisteranno chiare alternative fra bene e male. Non queste oscure commistioni, queste mescolanze, senza gli strumenti adeguati per distinguerne le componenti…” cit. Martha Himmler

Musiche originali
Mattia Yuri Messina
Costumi
Ludovica Avetrani
Martina Caronna
Assistenza tecnica
Matteo Antonucci

SOTTO IL SOLE L’OSCURITA’
dal 12 al 17 Dicembre 2017
Teatro Trastevere
via Jacopa de’ Settesoli 3, 00153 Roma
lun-sab: 21:00 / dom: 17:30

Newsletter

Guarda anche..

Valerio Scanu

Valerio Scanu “Christmas Songs” sabato 16 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Il FINALMENTE LIVE tour 2017 si chiuderà con il consueto concerto evento “VALERIO SCANU – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi