Home | Musica | Concerti | Gabriele Ciampi torna a Roma: concerto all’Auditorium Parco della Musica il giorno di Capodanno

Gabriele Ciampi torna a Roma: concerto all’Auditorium Parco della Musica il giorno di Capodanno

L’Italia è casa. L’America è il sogno musicale che si realizza. Ma il cuore batte sempre dove sono le radici.

Il Maestro Gabriele Ciampi torna a Roma con “THE 5TH YEAR TOUR” e, per l’occasione – festeggia i suoi “primi” cinque anni di attività live in giro per il mondo. Il compositore e direttore d’orchestra sarà all’Auditorium Parco della Musica il giorno di Capodanno (Sala Petrassi, ore 18).

È la quinta volta consecutiva per il Maestro e per la sua CentOrchestra: “Un motivo d’orgoglio a conferma dell’amore profondo che mi lega alla “mia” città natale”.

Il 2018 per il compositore si apre con un’altra gran bella “soddisfazione”: Ciampi, infatti, è confermato in giuria della 60esima edizione dei GRAMMY AWARDS. Uno dei premi piú prestigiosi degli USA, riconoscimento che ogni anno incorona i protagonisti del setttore musicale, è generalmente considerato come gli “Oscar della Musica”. La cerimonia si svolgerà il 28 gennaio 2018 al Madison Square Garden di New York.

“Essere stato invitato dalla Recording Academy a partecipare alle votazioni dei prossimi Grammy Awards è una grande responsabilità – dichiara Gabriele Ciampi. Mi ha colpito il processo estremamente selettivo attraverso il quale viene composta la giuria, tutta di natura tecnica. Le categorie principali per cui voterò sono: Record of the Year, Album of the Year, Song of the Year e Best New Artist. Il giudizio si baserà sull’aspetto armonico-melodico-ritmico. Si pensa erroneamente che il Grammy sia riservato a grandi nomi dell’industria discografica e invece no. Il Grammy è per emergenti, quindi, tutto ciò che ha qualità può emergere tra 20mila titoli che si ricevono ogni anno fino ad arrivare alla nomination”.

E, pensando all’Italia, aggiunge: “Anche Sanremo, che considero da sempre gli Oscar della Musica Italiana ha grandi potenzialità ed è un nostro patrimonio da tutelare e difendere. Mi chiedo come potrebbe diventare in futuro questa competizione canora utilizzando regole simili a quelle utilizzate dai Grammy Awards per quanto riguarda la selezione dei brani e la scelta della giuria. Sono sicuro che quest’anno, con un direttore artistico e artista allo stesso tempo, ci sarà ancora più attenzione alla qualità dei brani proposti e alla scelta dei membri della giuria”.

Gabriele Ciampi è stato il primo compositore italiano ad eseguire la propria musica alla Casa Bianca su invito dalla First Lady Michele Obama per il “White House for Holidays”, unico italiano nella storia a dirigere alla Casa Bianca. L’anno scorso è stato ricevuto in Vaticano da Papa Francesco, ad un mese dal suo nuovo album, uscito in tutto il mondo, “In Dreams Awake” (Universal Music).

Il compositore festeggia un primo record: 5 anni di concerti live sparsi per il mondo. “THE 5TH YEAR TOUR” è partito la scorsa primavera dall’Ambasciata d’Italia di Washington accompagnato dalla prestigiosa National Symphony Orchestra e ora si avvicina alla data di Roma – il 1 gennaio 2018 per il quinto anno consecutivo il Maestro suonerà all’Auditorium Parco della Musica. Dopo il concerto di Capodanno nella sua città natale, a primavera 2018 il giovane compositore suonerà al The Broad Stage di Los Angeles, dove dirigerà la celebre Santa Monica Symphony Orchestra per poi ritornare in Italia dove in autunno 2018 si concluderà il suo tour internazionale: al Teatro Dal Verme di Milano insieme all’Orchestra dei Pomeriggi Musicali.

Il grande ritorno a Roma sarà un’occasione speciale per la quale l’artista ancora una volta salirà sul palco insieme alla sua “CentOrchestra”. Il Maestro ha composto un concerto per arpa e orchestra, di cui verrà eseguito il II Movimento. L’arpa, uno strumento utilizzato raramente in orchestra, specialmente come solista, ma con grandi potenzialità espressive, in questo caso si confronterà con l’orchestra composta da 40 elementi. In scaletta, oltre alle composizioni inedite, sono previsti i brani più celebri tratti dagli ultimi due album pubblicati: “In Dreams Awake” (2016) e “The Minimalist Evolution” (2014).

L’appuntamento con Gabriele Ciampi è per il 1 gennaio 2018 all’Auditorium Parco della Musica (ore 18.00). I biglietti sono disponibili su Ticketone.it e nei punti di vendita ufficiali.

Newsletter

Guarda anche..

Giulio Scarpati

Giulio Scarpati in prima assoluta il 19 luglio a Castel Sant’Angelo legge “Memorie di Adriano”

Un appuntamento unico e site-specific, una prima assoluta per rendere omaggio alle radici di uno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi