Home | IN News | In Sport | Taiwan Excellence Latina supera BioSì Indexa Sora

Taiwan Excellence Latina supera BioSì Indexa Sora

La Taiwan Excellence supera la BioSì Indexa Sora e mette a segno la seconda vittoria dopo due gare del 2018. Si aggiudica la 16ma giornata della Superlega UnipolSai, terza del girone di ritorno in una gara non semplice e con molte insidie. Sono stati bravi infatti i pontini a rovesciare a proprio favore gli ultimi due set nei momenti cruciali della gara. Ipontini chiudono la gara con il 58% di positività in attacco contro il 47% degli avversari, mettono a segno 8 muri contro uno, mentre negli ace Sora chiude 7-6.

È di Petkovic il primo break della partita, ma la Taiwan Excellence con Savani e Maruotti rovescia in fretta il parziale a proprio favore 4-3 e poi una pipe di Savani allunga sull’11-8, Rossi al servizio (un ace) crea lo scompiglio nella ricezione ospite e con due muri di Gitto e due contrattacchi di Savani i padroni di casa volano sul 20-11 per poi chiudere 25-19. Barbiero conferma Fey nel secondo set, ma parte bene Latina con un muro di Rossi, ace di Maruotti e un muro di Savani per il 7-4, gli ospiti con un ace di Petkovic e un muro di Caveschi pareggiano i conti sul 12-12 e Seganov con un ace ribalta sul 13-14, ma Starovic e un ace di Savani riportano avanti Latina 17-15, ancora un ribaltamento del risultato con gli ace di Caneschi e Petkovic sul 18-20, ma il finale è tutto di marca Taiwan Excellence con Savani, un ace dell’entrante Ishikawa e il muro finale di Savani per il 25-22. Di Pinto conferma Ishikawa nel terzo set Fey porta avanti Sora 4-6, una ace di Starovic per il controsorpasso sull’11-10 e Ishikawa per il 13-11, ace di Petkovic e Mattei rovesciano 16-17, ma un ace di Ishikawa e un muro di Savani riportano avanti Latina 21-18 per poi tenere l’acceleratore premuto con un muro di Gitto e Starovic e chiudere con Savani 25-20.

Mario Barbiero schiera Seganov al palleggio e Petkovic opposto, Mattei e Caneschi centrali, Nielsen e Rosso schiacciatori, Santucci libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Rossi al centro, Savani e Maruotti di banda, Shoji libero.

Contrattacco di Petkovic (0-2), pipe di Savani e contrattacco di Maruotti (4-3), errore di Nielsen e pipe di Savani, 11-8 e Barbiero ferma il gioco. Errore di Rosso, muro di Gitto e contrattacco di Savani, 17-11 e Sora chiede timeout. Contrattacco di Savani e muro di Gitto (19-11), dentro Fey, ace di Rossi (20-11), ace di Seganov (20-13), contrattacco di Petkovic (21-15), ancora Petkovic, 24-19 e Di Pinto chiede tempo. Si riprende un errore al servizio di Nielsen che chiude il parziale 25-19.

Confermato Fey nel secondo set, muro di Rossi (3-1), ace di Fey (3-3), ace di Maruotti (5-3), muro di Savani (7-4), ace di Petkovic (10-9), muro di Caneschi, 12-12 e timeout richiesto da Latina. Ace di Seganov (13-14), contrattacco di Starovic e ace di Savani, 17-15 e Barbiero ferma il gioco. Acce di Caneschi (17-17), contrattacco di Petkovic (18-19) dentro Ishikawa, ace di Petkovic, 18-20 e timeout Latina. Pipe di Savani ed errore di Petkovic, 21-20 e Sora chiede tempo. Ace di Ishikawa (23-21) e un muro di Savani chiude il parziale 25-22.

Confermato Ishikawa nel terzo set, contrattacco di Starovic (2-1), errore di Ishikawa (3-4), contrattacco di Fey, 4-6 e Di Pinto chiede timeout. Errore di Petkovic (6-6), errore di Rossi (6-8), ace di Starovic ed errore di Petkovic, 11-10 e Sora chiama tempo. Pallonetto di Ishikawa (13-11), errore di Gitto (13-13), errore di Fey (16-14), ace di Petkovic e primo tempo di Mattei (16-17), ace di Ishikawa e Savani di prima intenzione (19-17), pipe di Ishikawa, 21-18 e timeout Sora. Si torna in campo con un muro di Gitto (22-18) e Savani chiude 25-20

Daniele Sottile: “Avevamo un trend negativo prima di queste due gare dipeso dai tanti infortuni e l’abbiamo pagato caro. Ci siamo parlati e ci siamo detti che dovevamo reagire e abbiamo cambiato il corso. Ora dobbiamo cercare di vincere su tutti i campi per provare a risalire la classifica. Oggi siamo stati bravi nei momenti di difficoltà e siamo riusciti a reagire e a chiudere in tre set”.

Vincenzo Di Pinto: “Dovevamo vincere queste due partite da tre punti. Oggi siamo stati bravi a tenere a bada Sora. Quando Sora è entrata in partita siamo stati bravi a rimanere in gara e a chiudere subito. Oggi non è stata facile”.

Andrea Mattei: “Ci è un po’ mancata la sicurezza nei momenti in cui Latina ha spinto di più. Dobbiamo seguitare a lavorare su questi cali di concentrazione ed essere più costanti nell’arco dell’intera gara”.

Newsletter

Guarda anche..

Toncek-Stern

Toncek Stern è il nuovo opposto della Taiwan Excellence Latina

Lo sloveno Toncek Stern è il nuovo opposto della Taiwan Excellence Latina. Nato a Maribor …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi