Home | IN News | In Sport | Taiwan Excellence Latina supera BioSì Indexa Sora

Taiwan Excellence Latina supera BioSì Indexa Sora

La Taiwan Excellence supera la BioSì Indexa Sora e mette a segno la seconda vittoria dopo due gare del 2018. Si aggiudica la 16ma giornata della Superlega UnipolSai, terza del girone di ritorno in una gara non semplice e con molte insidie. Sono stati bravi infatti i pontini a rovesciare a proprio favore gli ultimi due set nei momenti cruciali della gara. Ipontini chiudono la gara con il 58% di positività in attacco contro il 47% degli avversari, mettono a segno 8 muri contro uno, mentre negli ace Sora chiude 7-6.

È di Petkovic il primo break della partita, ma la Taiwan Excellence con Savani e Maruotti rovescia in fretta il parziale a proprio favore 4-3 e poi una pipe di Savani allunga sull’11-8, Rossi al servizio (un ace) crea lo scompiglio nella ricezione ospite e con due muri di Gitto e due contrattacchi di Savani i padroni di casa volano sul 20-11 per poi chiudere 25-19. Barbiero conferma Fey nel secondo set, ma parte bene Latina con un muro di Rossi, ace di Maruotti e un muro di Savani per il 7-4, gli ospiti con un ace di Petkovic e un muro di Caveschi pareggiano i conti sul 12-12 e Seganov con un ace ribalta sul 13-14, ma Starovic e un ace di Savani riportano avanti Latina 17-15, ancora un ribaltamento del risultato con gli ace di Caneschi e Petkovic sul 18-20, ma il finale è tutto di marca Taiwan Excellence con Savani, un ace dell’entrante Ishikawa e il muro finale di Savani per il 25-22. Di Pinto conferma Ishikawa nel terzo set Fey porta avanti Sora 4-6, una ace di Starovic per il controsorpasso sull’11-10 e Ishikawa per il 13-11, ace di Petkovic e Mattei rovesciano 16-17, ma un ace di Ishikawa e un muro di Savani riportano avanti Latina 21-18 per poi tenere l’acceleratore premuto con un muro di Gitto e Starovic e chiudere con Savani 25-20.

Mario Barbiero schiera Seganov al palleggio e Petkovic opposto, Mattei e Caneschi centrali, Nielsen e Rosso schiacciatori, Santucci libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Rossi al centro, Savani e Maruotti di banda, Shoji libero.

Contrattacco di Petkovic (0-2), pipe di Savani e contrattacco di Maruotti (4-3), errore di Nielsen e pipe di Savani, 11-8 e Barbiero ferma il gioco. Errore di Rosso, muro di Gitto e contrattacco di Savani, 17-11 e Sora chiede timeout. Contrattacco di Savani e muro di Gitto (19-11), dentro Fey, ace di Rossi (20-11), ace di Seganov (20-13), contrattacco di Petkovic (21-15), ancora Petkovic, 24-19 e Di Pinto chiede tempo. Si riprende un errore al servizio di Nielsen che chiude il parziale 25-19.

Confermato Fey nel secondo set, muro di Rossi (3-1), ace di Fey (3-3), ace di Maruotti (5-3), muro di Savani (7-4), ace di Petkovic (10-9), muro di Caneschi, 12-12 e timeout richiesto da Latina. Ace di Seganov (13-14), contrattacco di Starovic e ace di Savani, 17-15 e Barbiero ferma il gioco. Acce di Caneschi (17-17), contrattacco di Petkovic (18-19) dentro Ishikawa, ace di Petkovic, 18-20 e timeout Latina. Pipe di Savani ed errore di Petkovic, 21-20 e Sora chiede tempo. Ace di Ishikawa (23-21) e un muro di Savani chiude il parziale 25-22.

Confermato Ishikawa nel terzo set, contrattacco di Starovic (2-1), errore di Ishikawa (3-4), contrattacco di Fey, 4-6 e Di Pinto chiede timeout. Errore di Petkovic (6-6), errore di Rossi (6-8), ace di Starovic ed errore di Petkovic, 11-10 e Sora chiama tempo. Pallonetto di Ishikawa (13-11), errore di Gitto (13-13), errore di Fey (16-14), ace di Petkovic e primo tempo di Mattei (16-17), ace di Ishikawa e Savani di prima intenzione (19-17), pipe di Ishikawa, 21-18 e timeout Sora. Si torna in campo con un muro di Gitto (22-18) e Savani chiude 25-20

Daniele Sottile: “Avevamo un trend negativo prima di queste due gare dipeso dai tanti infortuni e l’abbiamo pagato caro. Ci siamo parlati e ci siamo detti che dovevamo reagire e abbiamo cambiato il corso. Ora dobbiamo cercare di vincere su tutti i campi per provare a risalire la classifica. Oggi siamo stati bravi nei momenti di difficoltà e siamo riusciti a reagire e a chiudere in tre set”.

Vincenzo Di Pinto: “Dovevamo vincere queste due partite da tre punti. Oggi siamo stati bravi a tenere a bada Sora. Quando Sora è entrata in partita siamo stati bravi a rimanere in gara e a chiudere subito. Oggi non è stata facile”.

Andrea Mattei: “Ci è un po’ mancata la sicurezza nei momenti in cui Latina ha spinto di più. Dobbiamo seguitare a lavorare su questi cali di concentrazione ed essere più costanti nell’arco dell’intera gara”.

Newsletter

Guarda anche..

Nella foto il coach Luca Schivo

La Virtus Volley Latina si allena agli ordini di coach Luca Schivo: “Gruppo rinforzato e molto motivato”

La Virtus Volley Latina ha iniziato la preparazione atletica in vista del campionato di pallavolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi