Home | IN News | Sabaudia. Ventidue borse di studio per gli studenti meritevoli. Approvato il regolamento in Consiglio comunale

Sabaudia. Ventidue borse di studio per gli studenti meritevoli. Approvato il regolamento in Consiglio comunale

È stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale il regolamento per l’assegnazione di borse di studio agli studenti meritevoli residenti nel Comune di Sabaudia. Una opportunità fortemente perseguita dall’Amministrazione comunale al fine di facilitare la formazione scolastica e la prosecuzione degli studi, che ora diventa operativa a tutti gli effetti.

Ben 22 le borse di studio istituite: 6 per gli studenti che hanno terminato il ciclo della scuola primaria, 6 per studenti licenziati dalla scuola secondaria di primo grado. Tali borse di studio saranno riservate in misura di 4 agli studenti meritevoli e di n 2 agli studenti con disagio economico, se presenti. A queste prime 12 ne vanno aggiunte altre 10 riservate agli studenti che hanno terminato il ciclo della scuola secondaria di secondo grado: le borse di studio saranno destinate agli studenti residenti nel Comune di Sabaudia e frequentanti gli istituti superiori della provincia di Latina. Del totale di dette borse di studio, 2 saranno riservate agli studenti con disagio economico, se presenti, e 5 esclusivamente agli studenti frequentanti gli Istituti scolastici della Scuola Secondaria di secondo grado del Comune di Sabaudia.

Spetterà alla Giunta comunale stabilire la consistenza e l’entità delle borse di studio offerte dal Comune, nel limite dello stanziamento minimo di 10mila euro annui.

Per l’assegnazione delle borse, ogni anno sarà indetto apposito concorso pubblico; sarà poi la Giunta a stilare la graduatoria di merito dei concorrenti. Per quest’ultima fase si terrà conto esclusivamente della media scolastica dei voti riportati nello scrutinio finale della classe conclusiva della scuola primaria e delle classi 1°, 2° e 3° della scuola secondaria di primo grado, della votazione nel caso della classe finale della scuola secondaria di secondo grado. A parità di merito si procederà per sorteggio. Per la formulazione della graduatoria relativa agli studenti con disagio economico si terrà conto dell’indicatore della situazione equivalente (ISEE) del nucleo familiare di appartenenza. A parità di Isee si darà precedenza alla votazione, a parità di Isee e votazione si procederà per sorteggio. I candidati in possesso dei requisiti richiesti che non risultino assegnatari di borse di studio saranno oggetto di menzione di merito pubblica, senza alcun riconoscimento economico.

L’assessore all’Istruzione Ennio Zaottini: “Le borse di studio per gli studenti meritevoli rappresentano un primo sostegno dell’Amministrazione alle giovani generazioni di Sabaudia, vogliono essere uno strumento per premiare l’impegno, la dedizione e la costanza, valori che i ragazzi devono saper coltivare sin dai banchi di scuola. Con queste opportunità il Comune vuole essere da supporto per la costruzione del loro percorso di studi e in generale per il loro futuro”.

“Una somma modesta rispetto alle spese che ogni anno le famiglie devono sostenere per i materiali scolastici – continua il consigliere con delega alla scuola Emanuela Palmisani – ma abbiamo ritenuto opportuno contribuire con un riconoscimento al merito, che speriamo possa essere investito per il proseguo degli studi”.

Newsletter

Guarda anche..

punto-di-primo-intervento

Punto di Primo Intervento a Sabaudia

Il sindaco Giada Gervasi ieri (16 luglio) ha partecipato all’adunanza della commissione Sanità della Regione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *