Home | Musica | Festival | Sanremo 2018 | Sanremo 2018. Anticipazioni sulla seconda serata

Sanremo 2018. Anticipazioni sulla seconda serata

Angelo Teodoli, direttore di Rai1, ha definito la prima serata “Un’opera d’arte sia nel prodotto che negli ascolti”. I risultati di ascolto sono stati di gran lunga i migliori degli ultimi anni, la puntata è stata vista da 11 milioni 600 mila spettatori con uno share medio del 52.1%, ed è record assoluto dal 2005. Il picco di ascolto, con il 57% di share, si è registrato alle 22:18 con l’esibizione di Moro e Meta, ma anche durante gli interventi di Fiorello si sono registrati diversi “picchi”. Il Festival è stato molto gradito dai giovani con un risultato percentuale superiore al 50% nella fascia 15-24 ed è aumentato anche l’ascolto nella fascia del pubblico dei laureati, eguagliando il record del 2013. “Sono 4 anni che Sanremo sta crescendo, il che significa che la Rai, con le sue scelte, sta ottenendo risultati sempre migliori” ha chiosato Teodoli alla fine del suo intervento.

Una squadra fortissima – Claudio Baglioni, conduttore e Direttore Artistico della manifestazione, ha sottolineato il clima di rilassatezza e divertimento che si respira dietro le quinte del palco, cosa che ha portato tutta la squadra a vivere l’esperienza con serenità sfatando il mito di Sanremo come del “terrore puro”, come l’ha definito il cantautore. Il senso di squadra è stato sottolineato anche dall’intervento di Michelle Hunziker, che si è detta soddisfatta ed emozionata, anche di aver ricevuto l’attenzione e i complimenti da parte della signora Ineke, sua madre. La sinergia tra tutti i componenti del cast ha aiutato anche Pierfrancesco Favino che ha confessato di essere stato molto teso al debutto ma che “grazie al divertimento che auspicavo arrivasse” si è pian piano sciolto.

Una bella serata – “Le canzoni sono state rispettate nella loro dignità” ha commentato Claudio Baglioni, sottolineando ancora una volta la volontà di dare vita ad un Festival che abbia parole e musica, gli ingredienti di una canzone, al centro dell’attenzione. La forza della qualità nell’allestimento dello spettacolo è stata ribadita anche da Claudio Fasulo, capo-autore della trasmissione, che ha marcato l’attenzione sul lavoro fatto dagli autori nella costruzione dei dialoghi. Tutto questo lavoro ha portato ad un livello molto alto il punto d’incontro tra la qualità del lavoro fatto e del risultato commerciale.

Anticipazioni su questa sera – La seconda serata del Festival vedrà l’esibizione delle prime quattro Nuove Proposte, collocati in apertura di serata, in ordine di apparizione saliranno sul palco: Lorenzo Baglioni, Giulia Casieri, Mirkoeilcane, Alice Caioli. Riascolteremo anche le canzoni in gara di dieci Campioni, in ordine di entrata: Le Vibrazioni, Nina Zilli, Diodato e Roy Paci, Elio e le Storie Tese, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, Red Canzian, Ron, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Annalisa, Decibel. Confermati gli ospiti già annunciati ieri: Roberto Vecchioni, vincitore del Festival nel 2011, torna all’Ariston con un suo brano in duetto con Baglioni ed una introduzione fatta da Michelle; Sting con Shaggy che canteranno “Don’t make me wait”, singolo nato dalla loro collaborazione, Biagio Antonacci con “Fortuna che ci sei” e, in duetto con Baglioni, “Mille giorni di te e di me”, i tre ragazzi de Il Volo, vincitori del Festival 2015, che insieme a Claudio Baglioni omaggeranno la memoria del grande Sergio Endrigo cantando “Canzone per te”, il trio duetterà col Direttore Artistico anche sulle note di “La vita è adesso”; il divertente Mago Forest; Franca Leosini, conduttrice di “Storie maledette” con una gag di cui Baglioni si “vergogna moltissimo”; Pippo Baudo, che quest’anno celebra i cinquant’anni dalla sua prima conduzione di Sanremo.

Newsletter

Guarda anche..

Nek-Max-Renga

Max – Nek – Renga: questa sera ospiti del Festival di Sanremo

Dopo il successo straordinario della prima parte del tour che sta conquistando i palasport di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi