Home | Musica | Concerti | Drake con “God’s Plan”, da venerdì 16 febbraio in radio

Drake con “God’s Plan”, da venerdì 16 febbraio in radio

DRAKE batte DRAKE e tutti gli altri. Il suo nuovo singolo “GOD’S PLAN” è la canzone più ascoltata in streaming al mondo di tutti i tempi con oltre 100 milioni di stream in una settimana ed è la canzone più ascoltata in streaming sia su Apple Music (60 milioni di stream/settimana) che su Spotify (4.7 milioni di stream in un solo giorno).

Il brano ha debuttato al #1 posto della classifica americana singoli, la Billboard Hot 100, ma a fare la differenza rispetto al passato è il fatto che il brano ha raggiunto la #1 posizione solo grazie allo streaming ed è la prima volta che Drake debutta direttamente in vetta.

Oltre agli Stati Uniti, la canzone ha debuttato al #1 posto anche nella classifica inglese.

“God’s Plan” è una delle due tracce (l’altro inedito è “Diplomatic Immunity”) che Drake ha pubblicato lo scorso 19 gennaio nell’EP “Scary Hours”. Il brano è un’auto riflessione di Drake sulla sua vita e sul suo futuro, sulla gente che lo circonda e su chi desidera il suo fallimento.

Newsletter

Guarda anche..

Drake

Drake: disponibile su tutte le piattaforme digitali “Scorpion”, il nuovo album

È disponibile su tutte le piattaforme digitali, “Scorpion”, l’attesissimo quinto album in studio di Drake, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi