Home | IN News | I Laureus “incoronano” Federer e Totti

I Laureus “incoronano” Federer e Totti

È l’icona del tennis maschile, Roger Federer si è aggiudicato la sua 5/a e 6/a statuetta Laureus, l’Oscar dello Sport. “Questo momento è molto speciale per me – ha commentato Federer -Tutti sanno quanto apprezzo i Laureus Awards, quindi vincerne un altro sarebbe stato meraviglioso, ma vincerne due è un onore unico, e inatteso. Sono strafelice: è stato un anno indimenticabile per me, e questi premi lo rendono ancor più memorabile. Quando ho vinto il primo Laureus nel 2005, se qualcuno mi avesse detto che ne avrei conquistati 6, non gli avrei creduto”. Nella categoria ‘Sportsman of the Year’, Federer si è aggiudicato la statuetta battendo Rafa Nadal e Cristiano Ronaldo. Serena Williams ha vinto il premio Sportswoman of the Year, mentre il ‘Laureus Academy Exceptional Achievement Award’, è andato a Francesco Totti, “per i 22 anni fedelmente trascorsi in un’unica squadra, la Roma, e il successo ottenuto con l’Italia ai Mondiali 2006”.

Newsletter

Guarda anche..

pigotta-unicef

Unicef. Torna la Pigotta con tante novità da scoprire il 9 e 10 dicembre in quasi 400 piazze in tutta Italia

Questo Natale, come ogni anno, torna la Pigotta, la bambola di pezza dell’UNICEF, con tante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi