Home | IN News | In Eventi | Mad Donna 2018. Grande partecipazione per il debutto della rassegna “La città in rosa”

Mad Donna 2018. Grande partecipazione per il debutto della rassegna “La città in rosa”

È stata inaugurata la rassegna “La città in rosa”, promossa dal Comune di Sabaudia per omaggiare la figura della donna nel mese che la vede protagonista. Domenica pomeriggio il debutto ufficiale con il primo evento in calendario, promosso dalla Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) e da MAD-Museo d’Arte Diffusa.

Fino al 21 marzo, il Museo Emilio Greco ospiterà l’undicesima edizione di Mad Donna 2018, rassegna d’arte contemporanea al femminile. In esposizione le opere di 28 artiste del territorio, e non solo, che spaziano tra fotografia, pittura, illustrazione, scultura e video-arte. Accanto alla mostra, una serie di eventi letterari e musicali. Nella giornata del 4 marzo i riflettori sono stati puntati sulla giornalista e scrittrice pontina Angela Iantosca e sul suo “Onora la madre, storie di ‘ndrangheta al femminile”; ospiti Rossana Carturan e Lucilla Less. A seguire si è tenuto il concerto Suddamore di Patrizia Pastore e Marco Malagola (LatinAr).

“Abbiamo voluto omaggiare la donna non solamente nel giorno della sua festa ma dedicando lei un’intera rassegna che copre parte del mese di marzo – ha commentato il sindaco – Grazie alle diverse espressioni artistiche vogliamo riportare l’attenzione sul ruolo della donna al giorno d’oggi e sulla necessità sempre più impellente di abbandonare quel respiro maschilista ancora insito nel dna della società odierna. Ringrazio la Fidapa e Mad per l’evento promosso e la sua ottima organizzazione, ma soprattutto per aver voluto sposare il nostro progetto con un evento divenuto oramai tradizione della città di Sabaudia”.

L’evento Mad Donna 2018 e la rassegna “La città in rosa”, sono contenuti nel cartellone di eventi promosso dall’Amministrazione comunale sotto il nome di “Sabaudia in vetrina”. Un titolo che sposa appieno lo spirito della progettualità che il sindaco Gervasi, insieme ad assessori e consiglieri, stanno implementando con l’obiettivo di valorizzare la città con i suoi spazi ma soprattutto il talento e la creatività del territorio, offrendo una vera e propria vetrina ad artisti ed operatori culturali di ogni genere ed estrazione.

Il programma di Mad Donna prosegue quest’oggi 8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, con l’arrivo alle 16 nel piazzale del Museo Emilio Greco del camper Opera-Azione di Maria Gloria Sirabella e alle 17 la presentazione del libro “Declinazioni” di Virginia Less, con Annamaria Tomassini; a seguire il concerto “Didi Swing”, duo con Diletta Coggio accompagnata al pianoforte da Gabriele Manzi. Si continua l’11 marzo, sempre alle 17, con la presentazione dell’ultimo libro di Rossana Carturan “Ognuno finisce come può” con Stefano Cardinali, e sabato 17 marzo con il libro “In cerca di sole” di Antonietta De Luca (vincitrice del Premio “M° Diego Latella” di Sabaudia, sezione opere inedite) insieme a Cora Craus e Daniela Fiore.

L’ingresso agli eventi è gratuito. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Newsletter

Guarda anche..

Ecosuoni-–-Figure-di-donne

Ecosuoni – Figure di donne: due concerti gratuiti per la rassegna “La città in rosa”

“La città in rosa”, rassegna dedicata all’universo femminile, prosegue a gonfie vele e in questa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi