Home | IN News | In Attualità | 8 marzo, sindacati in sciopero per i diritti delle donne

8 marzo, sindacati in sciopero per i diritti delle donne

Oggi, giovedì 8 marzo, trasporto pubblico locale, treni, aerei, scuole e uffici pubblici a rischio in tutta Italia per lo sciopero generale nazionale di 24 ore indetto per i comparti pubblici e privati dai sindacati Usb e Usi. La protesta si svolge, nel giorno della festa delle donne, per la “Giornata internazionale di lotta per i diritti delle donne”: con l’hashtag #wetoogether, in molte città d’Italia ci saranno azioni, picchetti, piazze tematiche, presidi e cortei.

“Anche quest’anno l’Unione Sindacale di Base ha risposto all’appello di ‘Non Una Di Meno’, con la proclamazione dello sciopero generale di 24 ore per l’8 marzo, perché – spiega il sindacato – la lotta contro ogni discriminazione di genere e ogni forma di violenza maschile sulle donne è parte sostanziale della lotta complessiva del nostro sindacato.

Sono più di 70 i paesi in cui le donne incrociano le braccia astenendosi da qualsiasi attività produttiva e riproduttiva, formale o informale, retribuita o gratuita. Il rifiuto della violenza maschile in tutte le sue forme e la rabbia di chi non vuole esserne vittima si trasformeranno in un grido comune”.

TRASPORTO AEREO: Dalle 13 alle 17 è in programma lo sciopero dei controllori di volo aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Ta e Unica. I lavoratori dell’Enav incroceranno le braccia per un periodo più lungo, 8 ore dalle 10 alle 18, all’aeroporto di Roma-Fiumicino se facenti capo a Ugl-Ta e Unica. Proprio per l’agitazione dell’Enav, Alitalia ha già annunciato delle cancellazioni, assicurando però la ‘ricopertura’ in giornata per il 75% dei passeggeri coinvolti. Gli aeroporti romani di Fiumicino e Ciampino saranno interessati anche dallo stop di 24 ore dei dipendenti della società di handling Aviation Services aderenti a Fit-Cisl e Ugl-Ta.

TRASPORTO FERROVIARIO: Usb, Cobas e Usi hanno indetto uno stop di tutti i lavoratori del comparto per l’intera giornata (da mezzanotte alle 21.00), l’Orsa dei macchinisti dalle 9 alle 16 e i Cub dei lavoratori dei trasporti per gli appalti di numerose cooperative. Trenitalia ha assicurato che le Frecce circoleranno regolarmente, così come i treni di collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali nelle fasce orarie più frequentate dai pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00).

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: Il comparto è interessato dallo sciopero generale nazionale proclamato dall’Usb per tutti i servizi pubblici e privati: bus e metro saranno quindi a rischio con modalità diverse da città a città e con le fasce di garanzia previste. Fermi dalle 8 alle 22 anche i taxi che aderiscono alla sigla di base, mentre saranno regolari quelli che fanno capo a Fit-Cisl taxi, Uiltrasporti taxi, Ugl taxi e Fertaxi Cisal. A Roma Atac e Roma Tpl saranno in sciopero dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. A Milano, Atm rispetterà la fascia di garanzia 15-18, mentre Trenord garantirà le corse negli orari 6-9 e 18-21.

SCUOLA E SANITA’ – Lo sciopero indetto da Slai Cobas, Usi, Usi-Ait, Usb, con l’adesione anche del sindacato di comparto Usi Surf, riguarda le scuole di ogni ordine e grado e gli uffici pubblici e privati. Anche il Cub sanità e i Cobas sanità, università e ricerca hanno proclamato una protesta con astensione per l’intero turno mentre nella Capitale, per iniziativa delle rappresentanze sindacali unitarie, si fermeranno i lavoratori dei servizi anagrafici e a proclamare un’astensione di 24 ore anche i Cub di tessili ed edili.

Newsletter

Guarda anche..

metro-b

Roma. Falso allarme bomba alla metro Policlinico

Paura stamattina tra i passeggeri della metro B di Roma. Diversi utenti hanno contattato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi