Home | IN News | In Attualità | Gaeta. Ztl nel centro storico: incontro Ascom Confcommercio Lazio Sud – Comune

Gaeta. Ztl nel centro storico: incontro Ascom Confcommercio Lazio Sud – Comune

Incontro in Comune a Gaeta sull’avvio della Ztl nel centro storico Medievale. Avendo appreso la notizia, prontamente, Confcommercio Lazio Sud-Ascom Gaeta presente con il Presidente Lucia Vagnati, il Vice Presidente Salvatore Valente e il componente del Consiglio Direttivo Paola Guglietta ha richiesto un incontro con l’Assessore alla Mobilità e Sicurezza Italo Taglialatela.

L’Assessore Taglialatela ha ribadito l’interesse da parte dell’Amministrazione Comunale di valorizzare  il Centro Storico di Gaeta Medievale attraverso la pedonalizzazione e la mobilità sostenibile, nonché la sperimentazione di alcune misure come la ZTLa partire dal mese di aprile sino a dicembre.

Confcommercio Lazio Sud pur “guardando” con interesse le iniziative che l’Amministrazione intende mettere in campo per rendere la città di Gaeta ancor più competitiva in chiave turistica, ritiene importante che l’inizio della ZTL non possa avere corso in mancanza di una comunicazione tempestiva ed efficace e senza che vengano garantiti tutti i servizi di mobilità alternativa per agevolare sia le attività commerciali che insistono nell’area sottoposta a restrizioni di traffico veicolare, che cittadini e turisti.

“Chiediamo di attivare la ZTL nel momento in cui vengano garantiti i servizi di mobilità alternativa quali il servizio navetta, aree parcheggio e bike sharing, oltre ad una maggiore campagna informativa al fine di agevolare coloro che sceglieranno la nostra città come meta delle loro vacanze; il tutto al fine di consentire a noi commercianti di fare la nostra parte e di attivarci con un’adeguata campagna informativa verso i nostri clienti per consentire loro un arrivo ed una permanenza nel centro storico“alternativo”anche con l’aspettativa di un clima più favorevole e l’avvento in città di un numero consistente di turisti” dichiara Vagnati.

Si è discusso anche della possibilità di individuare ulteriori aree da destinare alla sosta auto anche e soprattutto in virtù dell’afflusso di turisti atteso per la stagione estiva, ormai alle porte. Richiesta quest’ultima accolta con favore da parte dell’Amministrazione che, per voce dell’Assessore Taglialatela, ha annunciato essere già in programma e ci saranno a breve aggiornamenti.

“Ci auspichiamo altresì, in un’ ottica di rivalutazione del centro storico una regolamentazione degli orari di apertura e chiusura dei locali nonché delle emissioni sonore con l’intento di rendere più appetibile il territorio in chiave turistica, nel rispetto della cittadinanza”. Vagnati, infine ha ribadito la piena disponibilità da parte dell’Associazione alla mobilità alternativa come dimostra il servizio navetta, autofinanziato dalle imprese di Gaeta, e messo in campo lo scorso anno.

Sull’argomento interviene il neo Presidente Confcommercio Lazio Giovanni Acampora il quale nel concordare pienamente su quanto dichiarato e sostenuto dalla Presidente Vagnati afferma: ”l’azione di Confcommercio da me rappresentata a tutti i livelli, va nella direzione dello sviluppo turistico-sostenibile delle aree urbane di interesse strategico come è quella di “Gaeta medioevale”, ma nel contempo tale innovativa iniziativa dell’Amministrazione comunale di Gaeta, non può che avvenire soltanto laddove ci siano un’adeguata comunicazione, servizi di mobilità alternativi e opportune aree di sosta condizioni imprescindibili affinché imprese, cittadini residenti e turisti possano vivere al meglio la propria città”.

Cogliamo favorevolmente i suggerimenti di Confcommercio e la posizione del Presidente Acampora: “la scelta di estendere la ZTL quale strumento strategico di sviluppo economico sostenibile per la nostra città dovrà necessariamente coniugarsi con l’attivazione dei servizi di mobilità e di comunicazione e pertanto sarà attivata soltanto nel momento in cui detti servizi saranno garantiti; valuteremo attentamente le iniziative in essere continuando a monitorare la situazione al fine del suo buon funzionamento a tutela dei commercianti e dei residenti” dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano. “Lo scopo dell’Amministrazione è quello di rivalutare le aree di maggiore interesse storico culturale della nostra città al fine di migliorarne la vivibilità. L’operato dell’Amministrazione deve andare di pari passo con il tessuto socio-economico della città al fine di creare ricchezza e valore aggiunto per il territorio”.

Newsletter

Guarda anche..

gaeta

Gaeta. Sabato inaugurazione della mostra enogastronomica “Tra cibo, arte e storia”

Prenderà il via ufficialmente sabato 15 dicembre “Tra cibo, arte e storia, i presidi del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi