Home | IN News | Nuovo stop per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo in attesa del sestetto base

Nuovo stop per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo in attesa del sestetto base

Nella ventunesima giornata del campionato nazionale maschile di serie B l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo affronta per la seconda volta la Virtus Roma, che l’aveva precedentemente sconfitto 2-3 in casa. Neanche questa volta il match, giocato nella tana degli avversari, si conclude positivamente per il Sabaudia, che è costretto a cedere ai romani con un netto 3-0. La formazione pontina sconta ancora l’infortunio dell’opposto Alessandro Gaia e un malanno dello schiacciatore Antonio De Paola, che costringono l’allenatore Alberto Gatto a rivedere la formazione da schierare in campo. Nota positiva della giornata il rientro di Andrea Kouznetsov, che non ha mancato di apportare il suo contributo alla squadra.

Highlights – La sconfitta di oggi segna un arretramento nella posizione in classifica dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo, che si vede proprio superato dalla Virtus Roma, che grazie ai tre punti conquistati avanza al settimo posto, precedentemente occupato dai pontini. Tre sono stati i set disputati nel match in questione. Nel primo set nonostante le numerose battute sbagliate i romani rimangono comunque in vantaggio, i pontini infatti non riescono a cogliere le diverse occasioni offerte per colmare il divario di punti che li separa dagli avversari. Avversari, che pur con le pecche che abbiamo già evidenziato dimostrano un’innegabile superiorità sia in attacco che in difesa. Il black out dei pontini non si interrompe e la Virtus riesce a chiudere il set con un netto 25-14. All’inizio del secondo set ancora una volta i pontini si avvitano su stessi, non riuscendo ad imporre il loro gioco ad un’agguerritissima Virtus. E’ soltanto con il proseguire della partita che il Sabaudia riesce a rompere il circolo vizioso e a rialzare la testa. Con Graziano Cerasoli alla battuta e un ritrovato Andrea Kouznetsov l’Istituto Estetico Italiano recupera diversi punti a spese degli avversari. Dopo un avvicendamento al palleggio a metà set, con il capitano Stefano Schettino che viene sostituito brevemente da Marco Ferriccioni, la Virtus però mette nuovamente il turbo e nonostante i generosi sforzi profusi dai pontini riesce ad aggiudicarsi il set con un parziale di 25-19. Nel terzo set il Sabaudia appare finalmente più compatto e la partita si svolge sul filo della parità fino a quando il Sabaudia, intorno all’attavo punto, non prende il largo e inizia a distanziare la squadra avversaria. Tuttavia la Virtus non demorde e nella parte finale del set, complice una contestata decisione arbitrale, preme l’acceleratore e chiude, nuovamente in suo favore, 25-21.

I protagonisti – I giocatori a referto dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo erano Pomponi Alessandro (n.e.), Foscolo Matteo libero (n.e.), Gaia Alessandro (n.e.), Jean Paul Troiani (n.e.), Andrea Koutnetsov (10 punti) Ferriccioni Marco, Cerasoli Graziano (10 punti), Di Pinto Fabio libero, Diouf Abdou (2 punti), Mastracci Giacomo (1 punto), Consalvo Matteo (8 punti), Sartirani Marco (2 punti), Mauro De Vito (1 punto) e Schettino Stefano (1 punto).
Gli avversari – I giocatori a referto della Virtus Roma erano: Fanti (13 punti), Peperoni (4 punti), Gomiero, Carosini libero (n.e.), Rinaldi (8 punti), Coggiola (5 punti), Rossi (13 punti), Lancione (6 punti), Pietrobono (n.e.), Iacovone (1 punto), Aceto libero.

Il coach Alberto Gatto – A margine dell’incontro il coach Alberto Gatto ha dichiarato :“ Sicuramente una partita difficoltosa nei primi due set. La nostra prestazione è stata costellata di errori soprattutto nel primo set. Nel secondo set siamo rientrati in partita, principalmente limitando gli errori, facendo qualcosa in più in difesa e contrattaccando meglio. Nel terzo set dopo l’ennesimo cambio di formazione abbiamo giocato alla pari, condizionati purtroppo nella parte finale da una contestata decisione arbitrale che è costata ben due punti, che hanno fatto pendere la bilancia a favore della Virtus. A parte il risultato di oggi, con la pausa pasquale contiamo di rimetterci completamente in forma e di scendere in campo con la formazione base, con la concreta speranza di tornare a vincere.”

Newsletter

Guarda anche..

sabaudia_trofei

Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia impegnato nello sprint finale della regular season: sabato a Roma con il Don Orione

E’ iniziato ufficialmente lo sprint finale per il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia. Archiviata l’entusiasmante vittoria …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi