Home | IN News | In Sport | La Taiwan Excellence Latina elimina la Revivre Milano e vola in semifinale

La Taiwan Excellence Latina elimina la Revivre Milano e vola in semifinale

La Taiwan Excellence espugna in tre set il campo della Revivre Milano e si qualifica alla semifinale del torneo per il quinto posto della Superlega UnipolSai, che mette in palio un posto in Europa. E’ la terza volta in questo torneo che i pontini eliminano Milano. Latina ora affronta la Gi Group Monza con la prima gara in programma

Sono quindi note le quattro semifinaliste: Kioene Padova-Calzedonia Verona, Taiwan Excellence Latina-Gi Group Monza, le gare sono in programma il 15 e il 21 aprile. Una gara ben giocata dal Latina che ha quasi sempre tenuto le redini della gara uscendo nelle fasi conclusive dei set. Ma soprattutto regalando poco o quasi niente agli avversari (cinque punti di cui 4 battute) contro i ben 30 degli avversari che hanno forzato il servizio per cercare di rimanere in partita mettendo a segno 9 ace (4 Abdel Aziz) ma regalando 19 punti.

Inizia subito bene la Taiwan Excellence con Ishikawa e un muro di Gitto siu porta 2-6, Schott ricuce 7-8, ma un muro di Rossi riporta il più 4 (9-13), un muro di Galassi per il 12-13, ma allunga Latina con Maruotti e Starovic 16-21 per chiudere 22-25. La Revrive parte bene nel secondo set con un ace di Sbertoli (2-0) e dopo i muri di Starovic e Tondo, Maruotti rovescia 4-5, ma gli ace di Tondo e Abdel Aziz portano Milano aventi 11-7, Gitto prova a ricucire sul 12-11, ma ancora Tondo allunga 14-11, i pontini continuano a crederci e Starovic rovescia 16-17 e poi Rossi allunga 19-21 con Maruotti che chiude 23-25. Inizio di terzo set equilibrato con Cebulj e un muro di Galassi che sboccano sul 5-3, i muri di Sottile e Ishikawa rovesciano 6-9 e Giani inserisce Klinkenberg, Abdel Aziz al servizio mette a segno 4 ace e Milano si porta sul 16-13, ma Starovic al servizio (un ace) riporta subito la parità (16-16), Ishikawa e un muro di Rossi per il 18-20, un ace di Klinkenberg pareggia i conti (21-21), ma nel finale esce la Taiwan Excellence con un muro di Rossi (21-24) e Maurotti mette a segno la palla del 22-25 che vale il passaggio del turno.

Andrea Giani schiera Sbertoli al palleggio e Abdel Aziz opposto, Tondo e Galassi centrali, Schott e Cebulj schiacciatori, Fanuli libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e Gitto al centro, Maruotti e Ishikawa di banda, Shoji libero.

Invasione meneghina e contrattacco di Ishikawa (0-3), muro di Gitto (2-6), contrattacco di Abdel Aziz (4-6), contrattacco di Schott (7-8), errore di Tondo (8-11), muro di Rossi (9-13), muro di Galassi ed errore di Ishikawa, 12-13 e Di Pinto ferma il gioco. Contrattacco di Maruotti (12-15), errore di Schott, 16-20 e timeout richiesto da Giani. Si riprende con Starovic che chiude di prima intenzione (16-21) e Milano ferma il gioco sul 17-22. Contrattacco di Abdel Aziz, 20-23 e i pontini chiedono tempo. Ace di Cebulj (22-24) e Starovic chiude 22-25.

Secondo set, ace di Sbertoli (2-0), muro di Starovic (2-2), muroi di Tondo (4-2), contrattacco di Maruotti ed errore di Cebulj (4-5), ace di Tondo (6-5), primo tempo di Galassi (8-6), contrattacco di Abdel Aziz, 10-7 e timeout richiesto da Latina. Ace di Cebulj (11-7), primo tempo di Gitto (11-9), errore di Schott (12-11), Tondo di prima intenzione (14-11), errore di Abdel Aziz (14-13), errore di Schott, 15-15 e Giani ferma il gioco. Contrattacco di Starovic (16-17), primo tempo di Rossi, 19-21 e Milano ferma il gioco, sul 22-23 è Latina a chiamare tempo. Maruotti chiude con un diagonale il parziale 23-25.

Terzo set, Cebulj di prima intenzione e muro di Galassi (5-3), errore di Abdel Aziz (5-5), muro di Sottile e contrattacco di Ishikawa (6-8) dentro Klinkenberg, muro di Ishikawa, 6-9 e timeout richiesto da Giani. Ace di Abdel Aziz e muro di Cebulj, 13-13 e Di Pinto ferma il gioco. Tre ace di Abdel Aziz, 16-13 e i pontini chiamano tempo. Ace di Starovic e contrattacco di Maruotti (16-16), contrattacco di Ishikawa (18-19), muro di Rossi (18-20), errore di Tondo e muro di Rossi (21-24) e Maruotti chiude la gara 22-25.

Vincenzo Di Pinto: “Abbiamo fatto una buonissima partita a tutti gli effetti. Non ha potuto giocare Nicolas (Le Goff), ma Gitto e Rossi sono stati molto bravi. Siamo partiti con Ishikawa primo martello e Maruotti secondo per un problemino a Savani. Abbiamo avuto molta intelligenza e fatto un’ottima partita. Noi siamo stati bravi a sbagliare pochissimo, loro hanno avuto un Abdel Aziz trascinante soprattutto in battuta. Siamo riusciti a finalizzare molto; abbiamo avuto molta pazienza di squadra. Molto importante il muro nel terzo set. Ottima partita di Maruotti e di Sottile”.

Newsletter

Guarda anche..

Taiwan Excellence Latina

Domenica 22 aprile il ritorno al Palacandy tra Monza e Taiwan Excellence Latina

Le gare di andata della semifinale Playoff Challenge UnipolSai si sono concluse entrambe al tiebreak …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi