Home | IN News | Intervista alla band milanese Thema

Intervista alla band milanese Thema

Thema è una band milanese composta da 4 musicisti: Thomas Moschen (voce, piano, chitarra acustica), Stefano Parmigiani (chitarre, voce) Mattia Missaglia (basso), Luca Ferrara (batteria, percussioni e voce). Lo scorso anno il gruppo si è esibito a Riccione per la finale di “Deejay on stage 2017”, evento estivo di Radio Deejay presentato da Rudy Zerbi e dedicato alla scoperta dei nuovi talenti della musica italiana, e si è classificata terza al Festival Show Giovani 2017, concorso del festival itinerante dell’estate italiana rivolto ai giovani emergenti, calcando il palco dell’Arena di Verona lo scorso 4 settembre. Inoltre, i Thema sono stati finalisti ad Area Sanremo ma sono stati eliminati ad un passo dalla selezione finale di Sanremo Giovani 2018.

Attualmente in radio “Il Nostro Giorno”, primo singolo estratto dall’album d’esordio in uscita a maggio. La canzone è un inno che invita a vivere a pieno la vita, le proprie passioni ed emozioni senza aver paura degli ostacoli. Un messaggio di incoraggiamento rivolto a tutti coloro che sognano di raggiungere un obiettivo che sembra impossibile ma il “nuovo giorno” è alle porte per tutti, basta soltanto volerlo e rimboccarsi le maniche. La melodia del brano si caratterizza per una sonorità che rivela un mix tra il genere pop, rock e musica elettronica.

Protagonisti del video, regia di Antonio Zappadu, sono proprio i 4 musicisti, Thomas, Stefano, Mattia e Luca, insieme all’attrice Giorgia Soleri all’interno dello studio fotografico Cross Studio di Milano.

Abbiamo intervistato Thomas dei Thema per saperne di più su questo progetto, sul loro esordio, sul nuovo singolo e sui loro programmi per il futuro. Ecco cosa ci ha raccontato.

Ciao ragazzi e benvenuti sulle pagine di Radio Onda Blu. Il gruppo si forma nel 2013. Come è nata l’idea di metter su una band?
L’idea di mettere su una band esiste dentro ognuno di noi probabilmente da ancora prima di venire al mondo, i Thema sono la realizzazione di un sogno in cantiere da diverso tempo…un sogno vivo che ha portato ognuno di noi a vivere le sue esperienze con altri progetti e altri gruppi prima di arrivare a trovarci, tutte esperienze essenziali che han fatto sì che oggi i Thema possano esistere più uniti che mai…

Come siete cambiati dal vostro esordio ad oggi?
Rispetto al nostro esordio direi che…beh innanzi tutto abbiamo 5 anni in più, ma quelli non si sentono e non si vedono più di tanto 😊 musicalmente restiamo fedeli a quello che L’ amore per la musica ci suggerisce di fare…il nostro istinto il nostro vissuto e i nostri sogni sono sempre il motore della nostra musica, dall’inizio ad oggi.

Sappiamo che lo scorso anno vi siete esibiti a Riccione per la finale di “Deejay on stage 2017”. Ci fate un bilancio della serata?
Bilancio della finale del Deejay on stage?? Caldo tanto caldo, già dal pomeriggio si grondava, l’ unica cosa più forte del caldo è stata sicuramente l’emozione che abbiamo provato guardando 20.000 persone da quel palco in quella splendida piazza.

Lo scorso 4 settembre, avete calcato il palco dell’Arena di Verona. Ci raccontate qual è stato il percorso per arrivare lì?
Tutto è iniziato iscrivendoci molto umilmente a questo contest…stregati da quella possibilità di suonare all’Arena di Verona che sembrava così irraggiungibile…più che altro perché solo 3 artisti fra oltre più di 600 iscritti avrebbero calcato quel palco, e invece passando attraverso molte selezioni siamo arrivati fino in fondo. Per noi suonare in questo tempio della musica è stata davvero un esperienza che ci ha segnato ed unito ancora di più verso i nostri obiettivi…

Siete stati finalisti ad Area Sanremo ma siete stati eliminati ad un passo dalla selezione finale di Sanremo Giovani 2018. Come avete vissuto questa eliminazione? Cosa vi ha lasciato questa esperienza?
Arrivare a suonare al Festival di Sanremo crediamo che per ogni artista sia una delle massime aspirazioni, almeno per noi è così. E non nascondiamo che ci ha fatto male non riuscire ad arrivare fino all’Ariston, soprattutto perché eravamo all’ultima selezione, tutto questo però non ci ha demotivato anzi… Se dovesse ricapitare parteciperemo ancora più determinati.

Sotto quali premesse nasce “Il nostro giorno”, il nuovo singolo?
“Il nostro giorno” nasce proprio per affrontare tutti quei momenti in cui la vita sembra girare storta, quei momenti in cui si pensa che tutto non funzioni e che la fortuna non passa mai dalla nostra parte. In questo brano vogliamo urlare al mondo che per tutti primo poi arriverà la felicità, il vento asciugherà con il tempo ogni lacrima la ruota girerà e vedrete che paradiso sarà molto vicino a tutti voi anzi è già dentro di voi…

Il singolo è accompagnato dal videoclip ufficiale. Dove è stato girato?
Abbiamo girato il video ai Cross Studio di Milano. Posto magnifico.

C’è qualche aneddoto curioso, accaduto durante le registrazioni del video che volete raccontarci?
A parte che durante le riprese ascoltavamo Hakuna matata, e che Stefano ha quasi rotto il naso a Thomas facendo una foto no direi…

Il singolo anticipa l’uscita del vostro album d’esordio. Cosa potete anticiparci a riguardo?
In questi giorni stiamo scegliendo la copertina e l’ordine dei 12 pezzi che ne andranno a far parte. Possiamo anticiparvi che il 23 maggio ci sarà uno show case dove potrete ascoltare tutto il nostro album dal vivo al teatro principe a Milano..se non riuscirete a venire potrete acquistarlo su tutti gli store digitali, comprando il Cd o addirittura in tiratura limitata il vinile…

Quali saranno i vostri prossimi impegni?
Per ora l’unica data certa e quella del 23 maggio al Teatro Principe a Milano. Stiamo organizzando il tour estivo. Seguiteci sui social Facebook e Instagram per avere novità sui nostri prossimi live…

Grazie per essere stati nostri ospiti. Vi aspettiamo con le prossime novità su Radio Onda Blu.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi