Home | IN News | Amara sconfitta per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo contro il CUS Cagliari Sandalyon

Amara sconfitta per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo contro il CUS Cagliari Sandalyon

Amara sconfitta (2-3) per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo, che sabato 21 aprile cede l’onore delle armi al CUS Cagliari Sandalyon. Dopo due set giocati brillantemente, infatti, il Sabaudia non è riuscito a chiudere la partita e si è dovuto arrendere ad un agguerritissimo Cagliari, che ha saputo capitalizzare i primi problemi emersi nel gioco dei pontini. Nonostante ciò il Sabaudia grazie al punticino conquistato rimane in sesta posizione davanti al VBA Olimpia Sant’Antioco e dietro il Marcianise.

Highlights – Cinque sono stati i set disputati in questa lunghissima partita. All’inizio del primo set si gioca sul filo della parità con nessuna delle due squadre che riesce a imporsi sull’altra. L’equilibrio si spezza intorno al quinto punto allorquando il Sabaudia prende il largo e inizia a distanziare gli avversari. Nonostante i tentativi del Cagliari di rimontare, il Sabaudia mantiene saldamente il vantaggio conquistato. Nell’ultima parte del set il Cagliari riesce a rosicchiare qualche punticino ma ciò non è sufficiente per portare a casa il set, che viene chiuso dai pontini 25-21. Anche nel secondo set si replica la situazione del primo con le due squadre che giocano punto a punto. Ben presto però lo stallo si interrompe a favore del Sabaudia. Neanche il time out tecnico chiesto dalla panchina del Cagliari sembra giovare alla squadra sarda, che continua a soffrire il gioco dei pontini. Il Cagliari però non demorde e riesce a recuperare diversi punti, ma anche questa volta il Sabaudia non si lascia scoraggiare e grazie al time out tecnico chiesto dal coach Gatto riorganizza le idee, rinforza il vantaggio e chiude con un ottimo parziale di 25-19. Nel terzo set il CUS Cagliari sembra aver preso le misure dei pontini e parte in vantaggio. In corrispondenza del punteggio di 14-10 a favore dei sardi il coach Alberto Gatto chiama il primo time out tecnico nel tentativo di risollevare la situazione. Neanche un secondo time out tecnico richiesto sempre dalla panchina del Sabaudia riesce però a interrompere la scalata del CUS, che chiude con il parziale di 21-25 in suo favore. Nel quarto set si gioca nuovamente sul filo della parità, finché intorno al quattordicesimo punto c’è la fuga in avanti del Cagliari, che conclude con il parziale di 19-25. Il tie break, che vede l’ingresso nel campo del Sabaudia del giovanissimo Alessandro Pomponi, risulta ancora difficoltoso per i pontini che non riescono a imporre il loro gioco sugli avversari. Il risultato finale depone di nuovo a favore del Cagliari, che chiude 9-15 vincendo il tie break e la partita.

I protagonisti – I giocatori a referto dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo erano: Consalvo (6 punti), De Vito, Gaia (23 punti) ,Diouf (4 punti), Sartirani (10 punti), Kouznetsov (10 punti), Schettino, Foscolo (n.e.),Troiani (n.e.), Pomponi, Di Pinto L, De Paola (10 punti), Ferriccioni (n.e.).
Gli avversari – I giocatori a referto del CUS Cagliari Sandalyon erano: Congiu L, Caddeddu, Zampar (18 punti), Vitali (2 punti), Muccione (18 punti), Cassaro (1 punto), Cristiano (10 punti), Garzia (n.e.), Durante (9 punti) , Floris L, Tacconi, Loddo (6 punti).

Il coach Alberto Gatto – Insoddisfatto del risultato della partita il coach Alberto Gatto, che a margine del match ha dichiarato:” Abbiamo approcciato la partita positivamente e lo dimostrano i primi due set. Il problema è che poi non siamo riusciti a reagire come squadra alle prime difficoltà. E’ mancata la motivazione al risultato, che era stata evidente nella partita contro la Fenice. La squadra nella seconda parte della partita si è disunita e di conseguenza non siamo riusciti a esprimere il nostro vero valore.”

Newsletter

Guarda anche..

Gianluca-Martini

Gianluca Martini ortopedico ufficiale dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo

L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo si affida per il terzo anno consecutivo al dottor Gianluca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi