Home | IN News | Il Club Unesco di Latina alla Giornata Internazionale della Luce

Il Club Unesco di Latina alla Giornata Internazionale della Luce

Si terrà mercoledì 16 maggio al Liceo Scientifico Statale “G.B. Grassi”di Latina, a partire dalle 10.30, la Giornata Internazionale della Luce (sigla IDL), organizzata dal Prof. Enzo Bonacci in collaborazione con il Club per l’Unesco di Latina. L’obiettivo della giornata, istituita durante 39ª Sessione della Conferenza Generale dell’Unesco, è fornire un follow-up permanente dei risultati dell’Anno Internazionale della Luce per elevare il profilo della scienza e della tecnologia e la sua applicazione per stimolare l’istruzione, migliorando la qualità della vita in tutto il mondo e raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile. La data scelta, il 16 maggio, vuole ricordare la prima luce laser ottenuta da Theodore H. Maiman proprio il 16 maggio del 1960. L’evento di mercoledì 16 maggio, al Liceo Grassi di Latina si svolgerà in concomitanza della cerimonia ufficiale d’inaugurazione della giornata presso la sede dell’Unesco a Parigi, e sarà articolato in due sessioni: quella mattutina per gli studenti delle classi quarte, e quella pomeridiana aperta al pubblico. Decisamente interessante il programma per i ragazzi che prevede, dopo i saluti della dirigente scolastica Giovanna Bellardini, una serie d’incontri con gli esperti del settore che spazieranno dalle applicazioni della fisica dopo il laser, con una lezione del Prof. Massimo Santarsiero, ordinario all’Università Roma Tre, introdotta dal Dott. Andrea Alimenti, membro dell’Associazione Pontina di Astronomia, a rappresentazioni teatrali, ,a cura della Prof.ssa Maria Letizia Parisi, Presidente della Società Filosofica Feronia, e musicali offerte da Luogo Arte Accademia Musicale. La seconda parte, quella aperta al pubblico, si aprirà alle 15.00 con l’inaugurazione della collettiva d’arte presso lo spazio del “Caffè Ipazia” nel foyer della scuola. Espongono gli artisti: Tommaso Andreocci, Concetta De Pasquale, Cruciano Nasca, Milena Petrarca e Massimo Pompeo; l’inaugurazione è accompagnata da un ensemble di musica elettronica curato dal Maestro Pierluigi Coggio. Alle 16.00 il Presidente del Club per l’Unesco di Latina Mauro Macale, coordinerà i lavori pomeridiani in Aula Magna, una maratona di approfondimenti sulla luce come base per tecnologie e applicazioni in ambito fisico, biologico, medico e computazionale. I relatori che si susseguiranno sul palco saranno, Mario Milazzo, Simone Coccato, Beatrice Marchegiani (in collegamento da Oxford) e Paola Pontecorvi. Poi, gli studenti del Progetto Planetarium illustreranno il fenomeno della diffrazione luminosa attraverso l’esperienza della doppia fenditura.

L’Associazione “A.P.C. Sermoneta O.N.L.U.S” garantirà il servizio di protezione civile per l’intera durata del convegno, a margine del quale si terranno due spettacoli gratuiti al Planetario “Livio Gratton”, della durata di circa venti minuti ciascuno, a cura degli studenti del Progetto ASL “Io dico l’Universo”; i referenti del progetto sono il prof. Enzo Bonacci e la prof.ssa Alessia Di Lorenzo. La fine dei lavori è prevista intorno alle 18.00.

Newsletter

Guarda anche..

enrico-brignano

Summer Stadium. Enrico Brignano: 30 agosto all’arena stadio Francioni di Latina

Summer Stadium l’iniziativa dello stadio Francioni di Latina si arricchisce di appuntamenti. Il Cuore della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi