Home | IN News | Il Ministro della cultura di Thailandia a Sermoneta… 36 anni dopo un soggiorno mancato

Il Ministro della cultura di Thailandia a Sermoneta… 36 anni dopo un soggiorno mancato

Il Ministro della Cultura del Regno di Thailandia, Vira Rojpojchanarat, nei suoi tre giorni di permanenza in Italia in veste ufficiale, ha voluto trascorrere una mattinata a Sermoneta, città che fu protagonista di un episodio particolare della sua vita: l’esponente del governo thailandese, nel 1982, era studente del Centro internazionale di studi per la conservazione e il restauro dei beni culturali a Roma ed avrebbe dovuto prendere parte a uno stage presso il castello Caetani di Sermoneta per un intervento di restauro conservativo delle mura. In quel periodo l’allora 30enne Vira era malato e non poté partecipare allo stage: gli rimasero tuttavia impressi i commenti positivi dei suoi compagni di studi, che gli avevano descritto la magia del borgo. 36 anni dopo, cogliendo l’occasione di un viaggio istituzionale nella capitale d’Italia, ha voluto vedere coi suoi occhi Sermoneta e visitare le sue bellezze storiche e architettoniche. Accolto dal sindaco Damiano, dal vicesindaco Torelli, dal consigliere Aprile dal Presidente della Fondazione Caetani Agnoni, il Ministro ha visitato la cattedrale di Santa Maria, la loggia dei Mercanti, il belvedere e il museo della ceramica, al quale è stato particolarmente interessato: il ministro infatti sta lavorando per rilanciare in Thailandia la tradizione delle ceramiche Benjarong, che fino a pochi decenni fa rappresentavano un’eccellenza del Siam e che è andata scemando negli ultimi tempi.

Poi la visita si è spostata al Castello Caetani, dove – dopo aver voluto vedere da vicino la porzione di mura restaurate dai suoi compagni di studi – si è tenuto all’interno della Casa del Cardinale, lo scambio di doni ufficiale tra le due delegazioni: il Ministro ha ricevuto la bandiera di Sermoneta e una serie di pubblicazioni, mentre al sindaco ha voluto donare un manufatto in ceramica Benjarong come simbolo di amicizia. Infine pranzo al ristorante Bonifacio VIII per degustare le eccellenze culinarie di Sermoneta. Il Ministro ha voluto rivolgere i complimenti all’amministrazione comunale per come Sermoneta è stata mantenuta intatta nel corso degli anni, senza alterare quella magia che i suoi compagni di studi gli avevano descritto. La visita di Vira Rojpojchanarat è stata anche l’occasione per intessere rapporti istituzionali con l’Ambasciata thailandese a Roma, per portare a Sermoneta nei prossimi mesi uno spettacolo di musiche e danze della più famosa e antica compagnia teatrale di Thailandia.

Newsletter

Guarda anche..

Sermoneta

Rifiuti di Pozzuoli a Sermoneta: i chiarimenti del Sindaco

«I rifiuti di Pozzuoli non verranno a Sermoneta. Il comune di Pozzuoli farà separare unicamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi