Home | IN News | Intervista a Monica Rossi, Presidente del Movimento per la Vita di Sabaudia

Intervista a Monica Rossi, Presidente del Movimento per la Vita di Sabaudia

Per saperne di più sulla storia del Movimento per la Vita di Sabaudia, abbiamo intervistato il Presidente Monica Rossi. Ecco cosa ci ha raccontato.

Cos’è il Movimento per la Vita?
Il Movimento per la Vita Italiano (MPV) è la Federazione degli oltre seicento movimenti locali, Centri e servizi di aiuto alla vita e Case di accoglienza attualmente esistenti in Italia. Si propone di promuovere e di difendere il diritto alla vita e la dignità di ogni uomo, dal concepimento alla morte naturale, favorendo una cultura dell’accoglienza nei confronti dei più deboli ed indifesi e, prima di tutti, il bambino concepito e non ancora nato. I Centri di Aiuto alla Vita (CAV) costituiscono le sedi operative del Movimento per la Vita Italiano, rispondendo in modo concreto alle necessità delle donne che vivono una gravidanza difficile o inattesa. Il Movimento ha sedi locali in tutto il territorio nazionale ed è articolato in 20 Federazioni regionali. Il Presidente Nazionale del MPV, eletto per il triennio 2018-2021, è la Prof.sa Marina Casini Bandini. Il MpVI, la cui vita interna è regolata secondo principi democratici, è un’organizzazione che si fonda sul volontariato dei propri associati per svolgere attività di solidarietà e utilità sociale. Esso non ha fini di lucro e tutti i suoi dirigenti non percepiscono alcuna retribuzione o compenso per le prestazioni rese.

Qual è la mission del MPV?
Il Movimento per la Vita Italiano ha l’obiettivo di difendere e promuovere il valore della vita umana “dal concepimento alla morte naturale” a fronte dell’affievolirsi, sul piano delle leggi civili, del riconoscimento di ogni essere umano come soggetto titolare dell’inalienabile diritto alla vita. Il MpVI è un’organizzazione apartitica che svolge animazione culturale, sociale e di politica a favore del rispetto della vita umana, con particolare riguardo a quella degli esseri umani più fragili e scartati dalla società.La Federazione, che opera per un generale rinnovamento della società, considera a tal fine il diritto alla vita come prima espressione della dignità umana, fondamento di ogni altro diritto dell’uomo, garanzia di una corretta definizione e promozione della libertà, del diritto, della democrazia e della pace.

A quali valori si ispira il Movimento per la Vita?
Benché aconfessionale e aperto a credenti di ogni religione, il MpVI si ispira ai valori sacralità della vita, della bioetica personalistica e della solidarietà che appartengono al patrimonio della cultura cristiana, nella convinzione che il riconoscimento della piena dignità di ogni essere umano nei momenti della sua più estrema fragilità, come avviene nelle condizioni emblematiche del nascere e del morire è la prima pietra di un nuovo umanesimo (Evangelium Vitae n. 18).

Parlando nello specifico del Movimento per la Vita di Sabaudia. Sappiamo che domenica 6 maggio 2018 avete celebrato la ricorrenza della Festa della Mamma. Ci racconti come è andato l’evento…
L’evento si è svolto presso il salone S. Francesco Per celebrare la ricorrenza della festa della mamma. Abbiamo pensato ad un iniziativa il cui scopo è quello di dare voce al MpV ricordando a tutti, che noi socie siamo attive sul territorio e che il Movimento è sempre pronto all’aiuto e accoglienza di mamme e donne in attesa che si trovano in difficoltà. E’ stato questo un momento di unione di famiglie appartenenti ad una stessa comunità a sostegno della VITA Nascente. E’ stata portata in scena una rappresentazione teatrale “La parola più bella” della Compagnia Amatoriale “La Seconda Stella a Destra”. Gli interpreti sono stati tutti bambini, che si improvvisati attori per un giorno e la realizzazione di questa iniziativa è stata possibile grazie all’autrice Roberta Sartarelli, mamma a tempo pieno e scrittrice per passione di libri per bambini tra cui “Le Favole di Sabaudia”. Cinque racconti fantasiosi ambientati nella nostra amata Sabaudia. Vincitrice del Concorso internazionale la “Fiabastrocca”, accademia degli artisti di Napoli. Hanno partecipato, il Coro “Le Voci Bianche della Pro Loco di Sabaudia” sotto la guida dei Maestri: Luana Petrucci, e Raffaele Esposito. E’intervenuta la Presidente del CAV di Latina Elisabetta Papa. A chiusura la palestra Gim Life di Mariella Melito, ha presentato una performance di Videodance a cura dell’ Insegnante di Danza Cristina Forzati e le sue piccole ballerine. Grandissima la partecipazione del pubblico coinvolto emotivamente dal messaggio e dalla finalità che il Mpv si proponeva di far arrivare. Nell’occasione sono state raccolte delle offerte che saranno destinate al sostegno del Progetto Gemma.

Quali sono i principali progetti seguiti dal Movimento per la Vita di Sabaudia?
Sono principalmente due : il primo il sostegno alle mamme in difficoltà morale, psicologico ed economico tramite il Centro assistenza alla Vita. Il secondo è l’adozione a distanza di una mamma per un periodo di 18 mesi chiamato Progetto Gemma. Per poter sostenere economicamente questi progetti , il Movimento organizzando eventi per raccolta fondi. Il più importante è la vendita delle primule che si svolge ogni anno la prima Domenica di Febbraio in occasione della Giornata Nazionale per la Vita.

E quelli per il futuro?
Continuare con la sensibilizzazione al tema della vita e portare avanti i due progetti appena menzionati che sono tra l’altro molto impegnativi.

Gli Enti territoriali sono sensibili alle vostre attività?
Poca purtroppo. Non abbiamo attualmente una sede anche se richiesta da tempo all’ente comunale. Possiamo contare solo sulla disponibilità della Parrocchia S.S. Annunziata.

Grazie per la tua disponibilità. Un tuo ultimo pensiero per concludere l’intervista…
Come Presidente del MpV Sabaudia è per me un grande motivo di orgoglio poter rappresentare il Movimento Nazionale. Vorrei ricordare a tutti che le socie sono attive sul territorio e che il Movimento è sempre pronto all’aiuto di mamme e donne in attesa che si trovano in difficoltà. Mi auguro in futuro di avere l’opportunità di collaborare con Asl e Comune perché solo il lavoro di rete ci permetterà di essere più presenti e più efficaci sul territorio. Ricordo che in caso di necessità si può contattare la Parrocchia e noi ci attiveremo immediatamente. Ringrazio Radio Onda Blu per aver dato voce al Movimento

Newsletter

Guarda anche..

Parco Nazionale del Circeo

Parco Nazionale del Circeo: sabato 30 giugno Seminario di aggiornamento per Capi Panel

Sabato 30 giugno alle ore 9.30 nel Centro Studi del Parco Nazionale del Circeo a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi