Home | IN News | Sabaudia Studios: un progetto che unisce cinema, territorio e impresa

Sabaudia Studios: un progetto che unisce cinema, territorio e impresa

Sabaudia vuole tornare ad essere a pieno titolo quella terra di cinema che fin dagli anni ’30 ha attratto sul territorio volti noti e importanti registi della scena cinematografica italiana e internazionale. L’intento e l’impegno dell’Amministrazione è emerso ieri nel corso del convegno “Innovazione digitale I4.0 – Strumenti e opportunità per la Micro e PMI”, al quale ha partecipato l’onorevole Francesco Rutelli, presidente dell’Anica (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali).

Il sindaco Giada Gervasi ha ribadito pubblicamente la volontà di puntare sul cinema e l’audiovisivo in generale, quale strumento di promozione del territorio ma soprattutto volano per lo sviluppo dell’economia e delle aziende locali. Non a caso la Giunta comunale nei giorni scorsi, con apposita deliberazione, ha dato indirizzo al settore e ai vari uffici, ognuno per quanto di loro competenza, di procedere con tutti gli atti amministrativi e procedurali per l’implementazione del progetto “Sabaudia Studios. Cinema – Territorio – Impresa”.

“Non solo lo sport, anche il cinema deve divenire uno dei settori sul quale puntare e dal quale ripartire per creare nuove opportunità di promozione e sviluppo del territorio oltreché possibilità per le sue aziende, i professionisti del settore e non in ultimo anche la cittadinanza – ha illustrato il primo cittadino – L’intento è di rendere Sabaudia appetibile per le diverse produzioni cine-televisive nazionali e internazionali, valorizzando appieno le risorse paesaggistiche e architettoniche a disposizione. La nostra città deve divenire primario attrattore e location accogliente per le diverse case di produzione ma allo stesso tempo deve creare punti di raccordo tra queste e le aziende del comprensorio comunale, comprese le diverse maestranze che la città ha al suo interno, offrendo loro concrete opportunità lavorative. Il cinema deve necessariamente essere inteso come industria cinematografica, con tutto ciò che ne consegue”.

L’Amministrazione al riguardo ha avviato una serie di intese e sinergie con le altre istituzioni territoriali al fine di creare una comunione di intenti atta al raggiungimento degli obiettivi, in ottica includente e di partecipazione condivisa.

“Riuscire a coinvolgere altri Enti del territorio provinciale – ha continuato il sindaco – significa essere capofila di un progetto ad ampio respiro in grado concretamente di mettere in campo risorse e attitudini al fine di sviluppare un discorso sinergico e propositivo per la realizzazione dei progetti in cantiere. La volontà espressa è di creare un gruppo di lavoro formato da Comune di Sabaudia, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Camera di Commercio di Latina, Latina Film Commission, altre istituzioni provinciali e regionali, imprenditori, maestranze e artisti locali, associazioni di categoria e cittadini”.

Tra le attività in programmazione si annoverano il Festival della Commedia italiana e il June Film Festival – Sabaudia in corto, ma anche dei percorsi “Cinema, territorio, impresa” volti a stimolare un dialogo diretto e sinergico tra gli imprenditori della città di Sabaudia, non solo del comparto turistico, e il vasto mondo della produzione audiovisiva nazionale e internazionale, con l’obiettivo finale di creare una rete operativa che possa da un lato coinvolgere e creare opportunità per le aziende locali, dall’altro far conoscere alle diverse agenzie e case di produzione cine-televisive la realtà economica, turistica, paesaggistica della città di Sabaudia. Previsto anche uno Sportello Cinema di riferimento per le diverse produzioni cine-televisive che possa supportarle e accompagnarle nel percorso organizzativo e di permanenza sul territorio e una serie di proiezioni ed eventi a tema per creare opportunità di svago e intrattenimento per i cittadini, affinché questi possano essere sensibilizzati alla fruizione del cinema in ogni sua declinazione.

Newsletter

Guarda anche..

lazio

Sabaudia candidata a Città della Cultura della Regione Lazio 2019

Il Comune di Sabaudia si candida al titolo di Città della Cultura della Regione Lazio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi