Home | IN News | Manuele Mandolini ritorna a giocare sotto l’insegna dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo

Manuele Mandolini ritorna a giocare sotto l’insegna dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo

Dopo un anno di assenza il martello Manuele Mandolini torna a vestire i colori del Sabaudia Pallavolo. Si tratta di un gradito rientro, infatti l’atleta, 28 anni compiuti questo giugno, è stato in passato una delle punte di diamante della formazione pontina. Tra i punti di forza di questo giocatore: la notevole altezza, 199 cm, e le grandi doti atletiche, che ha evidenziato sin dal suo esordio nella pallavolo, avvenuto all’età di quattordici anni con l’Ostia Volley. Sempre con l’Ostia volley dopo la trafila delle giovanili, e della serie C, ha giocato in serie B2 per poi approdare, grazie anche al suo determinante contributo, alla serie B1. Successivamente è passato, sempre in serie B1, a Monterotondo, per poi approdare al Sabaudia nella stagione 2015/2016, anno della promozione della formazione pontina alla serie B unica e del terzo posto nella Final Four di Coppa Italia. Riconfermato anche l’anno successivo si dimostra uno dei migliori schiacciatori della categoria. La stagione 2017/2018 vede il suo passaggio alla Romeo Normanna Aversa sotto l’egida di Mister Mario Scappaticcio, dove anche qui si conferma come uno dei migliori giocatori e un vero e proprio trascinatore di tutta la squadra, che quest’anno ha sfiorato la promozione in A2. Nonostante l’esperienza campana Manuele Mandolini non ha dimenticato il suo pubblico a Sabaudia e quindi con genuino piacere ha accettato di tornare a giocare per la cittadina pontina. A proposito del suo rientro nella formazione gialloblu l’atleta ha commentato:” Sono contento di ritornare in questa società, che per me più di una squadra è una famiglia. Avendo già passato due anni in questa società posso dire di essere stato sempre trattato con i guanti sia a livello morale che professionale. Quest’anno ad Aversa mi è servito per affermarmi ulteriormente come giocatore. Mi sento cresciuto sia livello tecnico che come uomo e spero di poter portare questo bagaglio di esperienze nel Sabaudia. Sono anche molto contento che sia tornato a dirigere la squadra Alberto Gatto, che reputo un grande professionista e una grande persona. Per quanto riguarda la squadra spero con tutto il cuore che creeremo un gruppo coeso, perché nella mia esperienza senza di quello i campionati non si vincono. Mando un saluto a tutta la città di Sabaudia con l’augurio che quest’anno ci venga a sostenere in massa.”

Newsletter

Guarda anche..

giacomo-mastracci

L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo conferma la sua fiducia nei giovani del vivaio

L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo si dimostra molto attento nei confronti del potenziale dei giovani …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi