Home | IN News | Baseball. Non si ferma la corsa del Latina verso la promozione in serie A2

Baseball. Non si ferma la corsa del Latina verso la promozione in serie A2

Una sconfitta ed una vittoria non ferma la corsa del Latina verso la promozione in serie A2. Oggi al Mario Zago del capoluogo pontino la Catalana si è presentata al cospetto dei verde oro con il lanciatore della A2 del Cagliari, approfittando della giornata di riposo dei sardi e soprattutto per effetto di una norma regolamentare che permette agli under di giocare in due squadre senior anche se appartenenti a due diverse società. Nonostante questo il Latina cede in gara uno con il risultato di 2 a 1, mentre vince gara due per 5 a 4 proprio contro il lanciatore della serie superiore. Le dirette avversarie non fanno meglio ed i Lupi Roma a Livorno escono sconfitti in entrambe le gare. La Fiorentina invece che ha vinto gara uno contro i Red Jack di Grosseto perde la gara pomeridiana. La Fiorentina guida la classifica con sei sconfitte, dirette inseguitrici i Lupi Roma ed i Rad Jack con sette sconfitte ed il Latina con otto sconfitte.

Gara uno: Gara avvincente al Mario Zago di Latina decisa solo all’ultimo inning a favore della Catalana che porta a casa il primo incontro della giornata con il risultato di 2 a 1. La partita è stata molto equilibrata, ad andare in vantaggio i verde oro con uno a zero al termine del quarto inning. La ripresa successiva i sardi ristabilivano la parità e alla fine l’epilogo nell’ultimo attacco della Catalana. Il primo battitore nel box siglava una valida e veniva spinto sul sacchetto di seconda con un bunt di sacrificio. Il Successivo battitore veniva eliminato al piatto ed una successiva valida sarda all’esterno sinistro portava il punto a casa. Il Latina nell’ultimo attacco a disposizione non riusciva a reagire ed i tre battitori veniva eliminati con due strike out ed una assistenza del seconda base. Grande lavoro dei lanciatori in entrambe i roster schierati, sei le valide concesse e quattro strike out dal pontino Jordan Messina che ha lanciato in tutto otto inning. Ha fatto sicuramente meglio il lanciatore sardo Leonardo D’Amico con otto strike out e quattro valide concesse.

Gara due: Un’altra veloce ed avvincente gara ha accompagnato il pomeriggio del Mario Zago dove gli A’s Latina Baseball sono riusciti a portare a casa la partita con il risultato di 5 a 4. Anche gara due è stata dominata principalmente dai lanciatori sia dalla parte del Latina, sia da parte della Catalana. Camillo Martufi il manager dei verde oro ha schierato in campo in apertura il pontino Angelo Pezone fino al terzo inning e il Latina guidava l’incontro sull’uno a zero. Al quarto inning cambio sul monte di lancio con il cubano Lazaro Zamora e la Catalana ristabiliva la parità. Nell’inning successivo i sardi segnavano altri due punti. 3 a 1 il parziale alla quinta ripresa. L’inning successivo il Latina andava a segno altre tre volte con Alessandro Calisi, Andrea Di Magno e Wilmer Ortiz, portando il parziale a proprio favore sul 4 a 3. L’ottavo inning si apriva con un punto per la Catalana e i pontini rispondevo in attacco con un triplo del venezuelano Giuliano Mattozzi ed un doppio di Christian Piras che faceva segnare il punto della vittoria per i verde oro.

Newsletter

Guarda anche..

piazza del popolo latina

Grande successo a Latina per il concerto di Calcutta e Festa di una notte di mezza estate

Il concerto di Calcutta presso lo stadio Francioni di Latina e la “Festa di una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi