Home | IN News | Min Tur Eat: il 24 luglio sul lungomare di Scauri “in vetrina” le eccellenze enogastronomiche del Consorzio Minturno

Min Tur Eat: il 24 luglio sul lungomare di Scauri “in vetrina” le eccellenze enogastronomiche del Consorzio Minturno

Questa mattina 19 luglio nella cornice della Sala Consiliare del Comune di Minturno ,si è svolta la conferenza stampa dell’evento enogastronomico Min Tur Eat, organizzato dal Consorzio Rete d’imprese Minturno da scoprire che si svolgerà presso il Parco Josemaria Escrivà de Balaguer.
Ha aperto l’incontro il Presidente Confcommercio Lazio Sud con delega al Lazio Giovanni Acampora “Ogni volta che partecipo a qualche iniziativa a Minturno Scauri provo un’emozione particolare; sono nella mai città natale e sono orgoglioso del suo sviluppo e della sua bellezza. Ma oggi lo sono ancor di più di fronte alla vivacità e alla qualità delle iniziative del Consorzio Minturno da scoprire “ ha sottolineato Acampora
“Quando abbiamo dato vita alle Reti d’Imprese ,supportando le aziende di ben 11 città-purtroppo a Latina non è stato possibile realizzarle per motivi indipendenti da noi- a progettare programmi articolati e creando Consorzi operativi a tutti gli effetti non potevamo aspettarci una risposta così vivace e significativa. Un albero che continua a gemmare sinergie, idee, azioni concrete. Solo per fare una panoramica del Golfo di Gaeta :Formia con lo Street Festival ,Itri con un calendario di eventi estivi eccellenti, Gaeta con progettualità importanti che si avvieranno. Ma veniamo al Consorzio d’imprese Minturno da scoprire :una vera eccellenza per l’impegno messo dai consorziati (ben 67),la creatività del Direttivo, la sinergia positiva con l’Amministrazione Comunali.” ha continuato il Presidente Confcommercio Lazio Sud e Lazio
“Questo evento ,incentrato sull’enogastronomia importante volano turistico in tutta Italia, è originale fin dal nome e dal logo; debbo ringraziare il Presidente del Consorzio Tonino Lungo, anche Presidente di Confcommercio Minturno Scauri ,che è un grande Presidente, attivo, capace ,in grado di creare una squadra che si è messa in gioco con per gestire questa prima tranche di finanziamento con arredo urbano ,identificativi delle nostre imprese e ora con questo importante evento. Un grazie particolare nella squadra va a Francesco Forte che messo tutta la sua creatività e disponibilità per dare vita a Mint Tur eat. Un grazie da ultimo ma non per ultimo all’Amministrazione Comunale di Minturno ,con il sindaco Stefanelli, i suoi Assessori ecc.. ci è vicina in un unico progetto che è già visibilmente di sicuro successo valorizzare Minturno/Scauri ,a 360 gradi” ha proseguito Acampora
“Il lavoro delle Reti d’impresa è un esempio di come le imprese possono e debbono essere strategiche per lo sviluppo delle nostre città per il loro rilancio e per potenziare un turismo di qualità: dove il turista prova emozioni (sapori, colori, sensazioni che riporterà a casa .Noi nel nostro Golfo abbiamo enormi potenzialità per creare tutto questo !”
Il Presidente Acampora ha voluto fare alcune considerazioni anche sulle problematiche del Golfo “Che si debba ragionare come Golfo di Gaeta ,includendo i paesi dell’entroterra ormai è una visione ormai condivisa sia dalle imprese che dalle Amministrazioni Comunali ;dobbiamo solo mettere a punto i metodi. Un primo passo, può essere quello di sviluppare le Reti e metterle in sinergia .Dobbiamo creare un vero e proprio distretto turistico: abbiamo uno splendido mare ,Beni Archeologici unici ,montagne, parchi ,centri storici, tradizioni culturali ed enogastronomiche di eccellenza. Possiamo essere competitivi con i più importanti brand turistici nazionali ma se uniti. Quindi, Sindaco Stefanelli, da settembre mettiamoci ad un tavolo ripartendo dall’economia del mare ,da eventi di risonanza ,con il Teatro Romano al centro “ ha concluso il Presidente Acampora
E’ poi intervenuto il Presidente del Consorzio Minturno da scoprire e di Confcommercio Lazio Sud Minturno Scauri Tonino Lungo che ha presentato l’evento del 24 luglio “L’evento Min Tur Eat che ,insieme ai Consorziati del settore enogastronomico (ristoratori ,alimentaristi ecc..) è un altro piccolo tassello del la voro di animazione di animazione turistico-territoriale che il Consorzio sta mettendo in campo. Abbiamo iniziato con alcuni elementi di arredo urbano ( 17 panchine) che oltre all’aspetto funzionale hanno sicuramente un valore simbolico –accogliere, creare socialità, punti di incontro -,abbiamo creato un logo identificativo sulle vetrine di tutte le imprese aderenti a significare la volontà di accoglienza e servizio mirato che vogliamo dare ai turisti ma anche ai cittadini.” ha dichiarato il Presidente Lungo

E ha proseguito “L’evento che vede come protagonisti imprese , aderenti al Consorzio, ha come obiettivo la presentazione e la degustazione dei prodotti tipici locali, rielaborati con la sapienza della nostra cucina tradizionale e la qualità del servizio del tessuto socio-economico locale. Alla serata enogastronomia parteciperanno 20 imprese, aderenti al Consorzio di Minturno da scoprire, del settore alimentare e dei pubblici , ristoratori che prepareranno in loco piatti della cucina locale e loro specialità ,artigiani e commercianti del settore della macelleria e dei prodotti ittici che prepareranno -alla brace o fritti- i loro prodotti di qualità. È previsto un info point dove saranno presentati e promosse , grazie a materiali pubblicitari, le strutture ricettive, camping e stabilimenti balneari aderenti al Consorzio e uno spettacolo musicale del Cotton Club. Ringraziamenti particolari a i mie colleghi ed ,in particolare a Francesco Forte e a tutta l’Amministrazione comunale ed in particolare all’Assessore Venturo e al Delegato Pensiero che hanno lavorato insieme a noi con disponibilità e costanza. C’è una forte sinergia con l’Amministrazione Comunale anche come Confcommercio Lazio Sud Minturno Scauri, una sinergia utile per tutti e ,soprattutto, per il rilancio del territorio” ha concluso il Presidente Lungo
L’Assessore ,con delega allo sviluppo economico e programmazione regionale, commercio, industria, start up, artigianato, suap e fondi europei, turismo e viabilita’,Elisa Venturo ha voluto sottolineare tutto il lavoro fatto sia in fase iniziale che in fase di gestione del progetto reti d’impresa” Un percorso solo, un lavoro quotidiano, difficoltà e risultati ,ma tanto entusiasmo e condivisione. Non è stato e non è un lavoro semplice ma lo stiamo facendo ,in perfetta sinergia con il direttivo del Consorzio Minturno da scoprire, con lo staff con tutte le imprese.
Per me questo evento è una vera emozione ,basta guardare il volantino che raccoglie tutte le eccellenze del nostro territorio ,per l’enogastronomia. Un grazie particolare a Francesco Forte che con generosità-lui è un assicuratore –ha lavorato ,in prima linea, per organizzare un evento per i suoi colleghi dell’enogastronomia. Questa è la forza Rete ,noi ci crediamo e crediamo in tutte le sinergie e diamo un benvenuto in tal senso, alla neo Presidente della Pro Loco Almerinda Rossillo. Ci vediamo tutti il 24 a Min tur Eat ,un evento ,tra l’altro ad impatto ambientalo zero, con materiali ecosostenibile ,così come voluto in particolare dal Consigliere Pensiero, che non ha potuto essere qui ,ma ha fortemente collaborato per l’evento ”ha concluso l’Assessore Venturo
L’incontro è stato chiuso dal Sindaco Stefanelli che, nel ringraziare il Presidente Confcommercio Lazio per la presenza e l’attenzione ,ha voluto evidenziare come sia importante “ la bellezza del territorio, la bellezza di chi ci vive, la bellezza che è nell’animo di chi lo vive e ci lavora. Il tratto della nostra comunità ,anche a favore del turista ,oltre che del cittadino, deve tornare ad essere la positività, la sinergia ,la bellezza, dopo un passato di divisioni anche con le imprese e tra le imprese. La bellezza e la positività non fanno notizia ma ,invece, esistono esempi di ciò nel nostro territorio. Il consorzio e la sinergia con l’Amministrazione Comunale ne è un esempio. In questo quadro ,le imprese che collaborano tra loro e con noi sono il motore del rilancio .Il Consorzio Minturno da scoprire e il progetto che si sta realizzando sono un primo importante passo verso il Villaggio Diffuso a Minturno Scauri ,dove il turista potrà trovare uguali ed elevati standard di qualità. E’ un percorso complesso ma siamo sulla buona strada. Come Amministrazione comunale a settembre metteremo mano ai nuovi piani del trasporto pubblico e dei parcheggi per una migliore visione complessiva ,per l’ambiente ma anche per attrarre nuovi target turistici. Chiederemo la collaborazione di tutti i cosiddetti corpi intermedi, per cui benvenuta ala Presidente della Pro Loco.L’evento Min Tur eat è un piacevole ritorno dell’enogastronomia al Parco Recillo , ma sicuramente un ritorno in grande stile ,con una platea di imprese variegata e di qualità. Sarà importante con il Consorzio fare iniziative per allungare la stagione .Minturno Scauri crede nell’integrazione territoriale e vuole essere protagonista nel processo.” ha concluso il Sindaco Stefanelli.

Newsletter

Guarda anche..

minturno

Giornata delle dimore storiche del Lazio: domenica 21 ottobre visite guidate e gratuite alla Torre di Scauri sul Monte d’Oro

È in arrivo la prima “Giornata delle dimore storiche del Lazio”. È in agenda domenica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi