Home | IN News | Sabaudia. Presentazione ufficiale della prima prova della Coppa del Mondo di Canottaggio 2020

Sabaudia. Presentazione ufficiale della prima prova della Coppa del Mondo di Canottaggio 2020

Dal 17 luglio un vento nuovo soffia sulle acque del lago di Paola e sulla programmazione sportiva della città delle dune: Sabaudia è stata designata quale location per la 1° prova della Coppa del Mondo di Canottaggio che si disputerà dal 10 al 12 aprile 2020. Un risultato importante ottenuto grazie ad un forte lavoro sinergico e propositivo che ha visto in prima linea il sindaco Giada Gervasi e l’assessore allo Sport Alessio Sartori, affiancati dalla Federazione Italiana Canottaggio, dal Coni, dalla Marina Militare di Sabaudia, dalla Proprietà Scalfati, dal Parco Nazionale del Circeo e dal Circolo The Core. Un grande sforzo fatto di verifiche, sopralluoghi, procedure e produzione di documenti, così come richiesto dalla F.I.S.A. (Federazione Internazionale di Canottaggio), che è già stato ben ripagato dalla soddisfazione di aver ricevuto la preferenza rispetto a città come Zagabria (Croazia), Montemor o Velho (Portogallo).

La prima prova della Coppa del Mondo di Canottaggio ospiterà le nazionali provenienti da tutto il mondo per un numero di circa mille atleti e prevede un’affluenza di circa 5mila persone, oltre alla presenza di circa 2mila addetti ai lavori. Per la città di Sabaudia sarà dunque una grande occasione anche per l’indotto economico e turistico che una simile competizione assicurerà al territorio.

“La nostra città, fucina di grandi campioni, è riuscita a conquistare un posto di prim’ordine tra i centri sportivi più importanti del mondo e a calamitare l’attenzione della stampa e del comparto sportivo internazionale. Un merito e un vanto che danno senza dubbio una spinta importante a una programmazione e a un progetto integrato già in essere che mirano a fare di Sabaudia la città dello Sport – commentano il sindaco Gervasi e l’assessore allo Sport Sartori – Ospitare la prima prova della Coppa del Mondo di Canottaggio significa dunque aprire ancora di più le porte ad un percorso virtuoso nel campo della pratica sportiva che senza dubbio getterà nuova luce e opportunità sulla città e il territorio di Sabaudia. Non a caso la macchina organizzativa del Comune di Sabaudia e di tutte le realtà nazionali e locali che lo supporteranno ha già acceso i motori in direzione aprile 2020. Dobbiamo iniziare a pianificare sin da ora perché questa occasione possa essere il numero zero di un cammino ben più lungo. Sabaudia deve divenire campo di gara per numerose altre competizioni internazionali: le potenzialità ci sono tutte e anche il supporto degli organismi che contano”.

In questi giorni l’Amministrazione comunale ha avviato una serie di incontri con gli operatori economici del territorio provinciale, i primis con albergatori e titolari di strutture ricettive affinché si possa pianificare già da ora l’accoglienza di atleti, addetti ai lavori e pubblico.

“Vogliamo sin da subito ringraziare gli uffici e tutti coloro che, a vario titolo, hanno lavorato alacremente per l’ottenimento del risultato e che contribuiranno alla perfetta riuscita della manifestazione – concludono Gervasi e Sartori – Questa designazione deve essere vissuta come la vittoria di tutti, come un traguardo raggiunto dall’intera città di Sabaudia per la città di Sabaudia e i suoi cittadini”.     

Ieri mattina, presso la sala Giunta del Coni, in piazza De Bosis in Roma, è stata ufficialmente presentata la designazione davanti alla stampa locale e nazionale e difronte le istituzioni sportive, civili e militari che supporteranno il Comune nell’organizzazione dell’evento sportivo.

All’incontro, oltre al sindaco Giada Gervasi e all’Assessore allo Sport Alessio Sartori, sono intervenuti: Roberto Tavani della Segreteria politica della Presidenza della Regione Lazio, in rappresentanza del Presidente Nicola Zingaretti, il Presidente della Provincia di Latina Carlo Medici, il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente della  Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale, il Capo Ufficio Vela e Sport dello Stato Maggiore della Marina Capitano di Vascello Domenico La Faia, il Capitano di Fregata della Marina di Sabaudia Sergio Lamanna, Anna Scalfati della Proprietà Scalfati, il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith e il Segretario Generale del CONI Carlo Mornati.

Newsletter

Guarda anche..

Alessio-Sartori

Sabaudia. Consulta delle associazioni: il Consiglio comunale approva il regolamento

È stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale il regolamento della Consulta delle associazioni e delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi