Home | IN News | In Attualità | Stop ai prelievi dal lago di Bracciano: tribunale boccia ricorso Acea

Stop ai prelievi dal lago di Bracciano: tribunale boccia ricorso Acea

Il Tribunale delle Acque ha confermato la correttezza delle scelte della Regione sul tema della tutela del Lago di Bracciano. Il giudice del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche ha infatti respinto la richiesta avanzata Acea, e sostenuta dal Campidoglio, di sospensione cautelare della determinazione regionale, riguardante le modalità tecniche con cui effettuare le captazioni dal lago Bracciano.

“Una vittoria dei cittadini e dell’ambiente dell’idea del valore dell’acqua pubblica. Ora bisogna continuare a cambiare tutto con investimenti per un nuovo modello sostenibile sulla rete e la qualità dell’acqua. Questa è la via giusta”- è il commento del presidente, Nicola Zingaretti.

“Questa sentenza conferma la correttezza amministrativa degli atti regionali e delle posizioni istituzionali assunte in occasione della grave crisi che ha colpito il lago di Bracciano e il sistema ambientale nella scorsa estate” Mauro Alessandri – assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità.

Newsletter

Guarda anche..

porti-lazio

Italia: la BEI sostiene lo sviluppo dei Porti di Roma e del Lazio

La Banca Europea per gli investimenti (BEI) sostiene lo sviluppo dei Porti di Roma e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi